Feldi Eboli sette bellezze, travolta la Came Dosson

La Feldi Eboli si impone per 7-2 sulla Came Dosson nel primo appuntamento casalingo del 2023 e consolida la sua posizione nel gruppo di squadre all’inseguimento della capolista Napoli Futsal. Per le volpi decisivo il primo tempo chiuso già con quattro reti di vantaggio. Una gara che ha visto ai nastri di partenza del match due squadre appaiate in classifica con lo stesso punteggio, ma il campo ha decretato un netto divario tra le due formazioni.

Dalcin, Baroni, Fantecele, Calderolli, Guilhermao il primo quintetto in campo al Palasele nel 2023 per le volpi. Ditano, Di Guida, Rangel Taian, Japa Vieria, Juanfran le scelte di mister Sylvio Rocha. I rossoblù senza Luizinho infortunato e Venancio squalificato, si rendono subito pericolosi prima con Guilhermao e poi con Caponigro. Dopo i primi minuti abbastanza equilibrati, le volpi si portano avanti con Guilhermao che segna di tacco, poi il brasiliano si traveste da assistman e serve a Vavà il pallone che vale il 2-0. 

Gli avversari, tramortiti, non riescono a reagire e a tre minuti dalla fine della prima frazione l’uno-due letale dei rossoblù chiude già virtualmente il match. Prima Calderolli realizza splendidamente una punizione procurata da uno scatenato Caponigro. Poi è lo stesso canterano rossoblù a silare la rete che chiude il primo tempo sul 4-0.

Nella ripresa gli ospiti schierano da subito il portiere di movimento e riescono a trovare con Galliani la rete che accorcia le distanze, ma non basta. Anzi, sono le volpi a dilagare prima con Selucio che approfitta del vuoto lasciato dal portiere di movimento e sigla il 5-1, poi con Braga che imita il compagno segnando da metà campo, è 6-1. Selucio ci prende gusto e si ripete siglando la sua doppietta personale. A pochi minuti dal termine dopo tanti tentativi sterili, gli ospiti trovano il secondo gol della bandiera con Juanfran.

Nel finale c’è spazio per l’esordio del giovane classe 2005, ebolitano doc, Fioravante Marotta. Finisce così, 7-2 per i rossoblù che aprono il 2023 casalingo con una roboante vittori.

Ora non c’è tempo di festeggiare però, martedì si torna in campo per la Coppa Italia, al Palasele si gioca ancora contro la Came Dosson: in palio l’accesso alle Final Eight della competizione.

FELDI EBOLI-CAME DOSSON 7-2 (4-0 p.t.)

FELDI EBOLI: Dal Cin, Guilhermao, Calderolli, Fantecele, Baroni, Vavà, Caponigro, Braga, Restaino, Marotta, Selucio, Pasculli. All. Samperi

CAME DOSSON: Ditano, Rangel, Juan Fran, Vieira, Di Guida, Belsito, Galliani, Perazzetta, Azzoni, Botosso, Gavioli, Ricordi. All. Rocha

MARCATORI: 6’52” p.t. Guilhermao (F), 7’45” Vavà (F), 16’19” Calderolli (F), 16’43” Caponigro (F), 7’25” s.t. Galliani (C), 8’08” Selucio (F), 12’40” Braga (F), 14’52” Selucio (F), 19′ Juan Fran (C)

AMMONITI: Belsito (C), Selucio (F), Rangel (C)

ARBITRI: Bartolomeo Burletti (Palermo), Francesco Saverio Mancuso (Lamezia Terme) CRONO: Pasquale Crocifoglio (Napoli)