Fabio Cannavaro: “Paolo in panchina per scelta tecnica. A Gennaio…”

Fabio Cannavaro, capitano della Nazionale che trionfò al mondiale del 2006, ha parlato, in un’intervista pubblicata stamane sul quotidiano Il Mattino, del momento difficile vissuto dal fratello, Paolo Cannavaro, bandiera azzurra durante l’era Mazzarri, spedito in panchina ora che il timone è passato a Rafa Benitez: “Credo si tratti di una scelta tecnica, ma lasciamo stare la difesa a tre e la difesa a quattro. Un calciatore forte gioca in qualsiasi sistema. Paolo deve stare concentrato e lottare per conquistare la maglia come ha sempre fatto, nel Napoli giocava sempre per meriti e non perchè c’era Mazzarri. Poi è chiaro che, se da qui a gennaio le cose non dovessero cambiare, dovrebbe cominciare a guardarsi intorno perchè a 32 anni puoi dare ancora tanto e io ne so qualcosa. Per quanto riguarda il contratto lo firmò con il Napoli in un’epoca diversa e accettò una clausola sulle presenze pur di giocare nella squadra della sua città, in questi anni però la filosofia del club è cambiata i contratti sono totalmente diversi e credo sia giusto che venga ridiscusso quello di Paolo per quello che ha dato in maglia azzurra”.

Condividi