F1. Gp d’Austria. Massa in Pole, seconda fila per Alonso, Raikkonen solo ottavo

Sarà Felipe Massa a partire davanti a tutti domani nel Gran Premio d’Austria, ottava prova del Mondiale di Formula Uno 2014 in programma sul Red Bull Ring di Spielberg. Per la prima volta in stagione Mercedes fuori dalla prima fila, tutta Williams col brasiliano che conquista la 16esima pole position della carriera, la prima dal Gran premio del Brasile 2008. Massa ferma il cronometro a 1’08759 e partirà affiancato dal compagno di squadra Valtteri Bottas. In seconda fila la Mercedes di Nico Rosberg e la Ferrari di Fernando Alonso, autore di un ottimo quarto tempo in 1’09285, a seguire la Red Bull di Daniel Ricciardo e la McLaren di Kevin Magnussen. L’altra Rossa in mano a Kimi Raikkonen ottiene l’ottavo tempo (1’10795) e partirà in quarta fila, dietro Daniil Kvyat (Toro Rosso). Solo nono Lewis Hamilton, protagonista di una serie di errori con la sua Mercedes nell’ultima manche di qualifiche. Al suo fianco, in griglia, Nico Hulkenberg su Force India. Era rimasto fuori dalla lotta per la pole position Sebastian Vettel, che nel Q2 non è andato oltre il 13esimo tempo anche se partirà in sesta fila grazie alla penalizzazione di cinque posizioni in griglia inflitta a Sergio Perez (Force India) per quanto accaduto con Massa a Montreal. Il messicano è stato il primo degli esclusi nel Q2, seguito da Jenson Button (McLaren), Vettel e poi Pastor Maldonado (Lotus), Jean-Eric Vergne (Toro Rosso) e Sebastian Grosjean (Lotus). Nel Q1 erano state invece eliminate le Sauber di Adrian Sutil, fuori per appena 4 millesimi, ed Esteban Gutierrez, mentre Marussia e Caterham occuperanno le ultime due file della griglia di partenza con Jules Bianchi, Kamui Kobayashi, Marcus Ericsson e Max Chilton, quest’ultimo retrocesso di tre posizioni per l’incidente in Canada proprio con Bianchi. Italpress