F1. Ecclestone: “Schumacher? Ho paura di ricevere brutte notizie”

”Ho paura di ricevere brutte notizie. Per questo chiedo agli amici di Michael o alla sua famiglia di sapere come vanno realmente le cose. Vorrei che tornasse come il nostro Michael e non come qualcun altro”. Bernie Ecclestone, boss della Formula 1, rompe il silenzio sulla drammatica vicenda di Michael Schumacher.

Alla Bild, l’83enne magnate britannico esprime speranze e timori sulle condizioni dell’ex pilota tedesco, ricoverato a Grenoble e in coma dal 29 dicembre dopo un terribile incidente sciistico sulle nevi di Meribel. ”Dopo quello che ho sentito, penso che si sveglierà. Ma è ancora il Michael che tutti conosciamo? Spesso penso a lui e mi auguro che tutto vada per il meglio. L’unica cosa che possiamo fare -conclude Ecclestone- è aspettare”.