ESCLUSIVA. Artiano: Andrò al CUS, ma la Redas‚Ķ

Salvatore Artiano, esperto futsalero del panorama campano, ha lasciato la Redas Napoli per approdare al CUS Napoli. Il bomber flegreo ci ha contattato e ha rilasciato le sue dichiarazioni: 6 anni insieme. Un amore per il futsal che non si esaurisce facilmente. La prossima stagione è ormai alle porte e non sarò più nello spogliatoio con Pasquale, Luca, Cristofaro, Gianni, Pietro, Simone, Viky, ma anche tutti gli altri che non sto qui a menzionare. Insomma non sarà facile. I miei colori ora saranno quelli del CUS Napoli di mister Russo, che mi ha dato quest’opportunità, ma una parte del cuore sarà ancora in quella famiglia che è la Redas. Non si dimenticano facilmente i ricordi di tante stagioni insieme. Non il goal segnato o il tiro libero sbagliato, ma le emozione vissute soprattutto fuori dal rettangolo di gioco. Le risate prima, durante e dopo gli allenamenti, le serate insieme coi calici alzati, i viaggi a Barcellona, Lisbona, Egitto, cartoline indimenticabili che saranno fissate per sempre nella mente mia come di tutti noi. E’ per questo che voglio ringraziare tutti, in particolare Roberto, Pino e Enzo Selvaggi, un gruppo di amici prima che una società organizzata e benevola. Ci rincontreremo sui campi da avversari, ma non saremo mai nemici. Grazie Redas.

 

Condividi