El Poble Millennio. Ritorno alla vittoria, 4-3 alla Virtus Ischia

Al Palasirio va in scena per la 5a giornata l’incontro tra El Poble Millennio e Virtus Ischia, la squadra di Gargiulo reduce dalla sconfitta in quel di Afragola ha tanta voglia di vincere, d’altro canto l’Ischia vuole lasciare l’ultimo posto in classifica.
La gara è subito vibrante in campo ci sono due squadre che “giocano a futsal” pur interpretandolo in modo diverso, il risultato è una partita dal ritmo altissimo.
Il predominio del gioco è della squadra di casa che però spreca tanto e non trova la via del goal prima con Improta e poi con Carcatella. Il ritmo però è buono e la pressione aumenta. Su un buon movimento il pallone arriva a Maddaluno che realizza 1-0. La squadra di Cercola non soffre il ritorno degli isolani, anzi continua ad attaccare colpendo una traversa con Marrone. Quasi allo scadere, dopo almeno altre due palle goal sprecate dalla Gargiulo’s band, arriva il raddoppio ancora di Maddaluno. Il 1 tempo si chiude cos√¨.
Il secondo tempo inizia con un Ischia diverso più aggressivo e dopo due minuti da punizione Manzi calcia direttamente la palla bacia il palo ed entra in porta, siamo 2-1.
Gli uomini di Gargiulo non si scompongono e riprendono a macinare gioco, l’Ischia pressa alta la partita diventa più bella e intensa. Dopo sei minuti l’arbitro conta già 3 falli subiti dall’Ischia e due dai i ragazzi di casa. Marrone dopo una splendida giocata calcia a lato, Carcatella spreca un assist al bacio di Improta, poi ancora Marrone calcia e sulla linea Battaglia Roberto la deposita in rete…goal in comproprietà. L’El Poble attacca ancora è trova il 4-1 sull’asse Marrone-Battaglia-Improta. Partita finita tutt’altro. L’ischia viene fuori e trova da schema di fallo laterale il 4-2 con Di Meglio. La squadra di Gargiulo ha la colpa di non chiudere la partita complice anche il legno (secondo di giornata e ennesimo dall’inizio del campionato) colpito da Carcatella e la poca lucidità sotto porta. L’esperienza dell’Ischia è determinante in questa fase, di contro l’ingenuità degli uomini di Gargiulo è disarmante quando su un calcio piazzato dal limite della propria area viene fischiato un contro fallo…punizione di seconda ed ancora Manzi realizza il 4-3. L’ischia ci crede e solo un miracolo di Saggese evita il pareggio che, per quanto visto in campo, sarebbe stata una beffa. Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e gli uomini di Gargiulo possono festeggiare per il ritorno al successo.
Cos√¨ il mister a fine gara: “innanzitutto mi sento di fare i complimenti ai nostri avversari e onestamente credo che non sia quella la posizione che meritano in classifica. Per quanto riguarda il mio “orticello” credo che oggi i ragazzi abbiano disputato una buona gara, ma con qualche pausa di troppo. Questi black-out sono stati anche la causa della nostra sofferenza finale. Gioisco per la vittoria, ma non al 100% perch√© non tutti i miei ragazzi sono contenti del minutaggio, ma purtroppo un mister deve fare delle scelte in pochi secondi per il bene della squadra. Questa settimana dovremmo lavorare sodo perch√© ci aspetta la trasferta di Torre contro una delle squadre candidate alla vittoria finale. Un grazie va infine alle persone accorse al palazzetto oggi il loro sostegno è fondamentale. Grazie di tutto”.
Ufficio stampa El Poble Millennio

Condividi