Eccellenza. La TOP 11 di mister De Stefano

Un volto nuovo negli studi di via Bronzetti:si dà il benvenuto al tecnico Antonio De Stefano artefice del miracolo Boys Fontanelle in Prima Categoria lo scorso anno ed artefice di tre promozioni consecutive. Uno splendido lavoro sul campo riconosciuto da tifosi ed addetti ai lavori. Scomparsa la squadra con la cessione del titolo sportivo al Ponticelli ecco in estate piovere per il tecnico offerte dal campionato di promozione ed eccellenza. Un mese e mezzo fa la telefonata che ti cambia la vita:dall’altra parte della cornetta mister Potenza che lo vuole fortemente con s√© alla guida della Puteolana in serie D. Un sogno passare dalla Prima Categoria alla serie D per qualsiasi tecnico con un nuovo mondo tutto da scoprire. La sua storia è una bella favola a lieto fine:Sono partito tre anni fa con una squadra del centro storico di Napoli vincendo tre campionati consecutivi arrivando in promozione e strabiliando ogni record.

Il titolo è stato ceduto al Ponticelli . Non mi aspettavo di certo la scomparsa della squadra. Ad Agosto pensavo a giocatori opzionati e alla scelta del preritiro col presidente. Puntavamo ad una squadra di vertice.

Ho avuto delle trattative con squadre di eccellenza e promozione .La mia è stata una scelta professionale quella di seguire mister Potenza alla Puteolana in D.Io come tecnico prediligo il 4-3-3:l’anno scorso in 30 partite realizzato 98 reti. Abbiamo rispettato il pronostico, giusto che vincessimo il campionato.Oggi con la Puteolana affrontiamo piazze importanti come Taranto, Brindisi, Matera.Abbiamo a Pozzuoli ereditato una squadra con tre vittorie e tre pareggi. Siamo reduci dal pari col Marcianise. La salvezza è alla nostra portata

A lui questa settimana l’esclusiva Top 11 riservata ai migliori giovani di eccellenza.

1 RAFAEL SARNESE
2 SANTANGELO QUARTO 5 DE CESARE SARNESE 6 BOTTIGLIERI PUTEOLANA 3 ESPOSITO S. QUARTO

7 CICCONE GIUGLIANO 4 BOTTIGLIERI PUTEOLANA 8 SAIS SAN MARCO TROTTI

11 MIELE GIUGLIANO 9 CORONELLA 10 BIZZARRO FRATTESE

 

Mario Fantaccione

Condividi