ECA. Rummenigge resta presidente, Agnelli nel consiglio direttivo

Karl Heinz Rummenigge e’ stato rieletto presidente dell’Eca, l’associazione europea dei club. Il presidente del consiglio di vigilanza del Bayern Monaco, che guida l’Eca dal 2008, ha ottenuto un nuovo mandato per altri due anni durante l’assemblea generale dell’organismo a Ginevra. Umberto Gandini, direttore organizzativo del Milan, e’ stato confermato primo vicepresidente. Rieletto nel board anche Andrea Agnelli, presidente della Juventus presente oggi a Ginevra, che mantiene quindi la carica gia’ assunta nel settembre 2012. Sono saliti a nove i club italiani che fanno parte dell’Eca nel biennio 2013-2015: oltre alla Juventus, sono presenti Fiorentina, Inter, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria e Udinese. L’Eca e’ l’organizzazione, riconosciuta dall’Uefa e dalla Fifa, che dal 2008 ha preso il posto del G14 e che riunisce i rappresentanti di 214 societa’ professionistiche, provenienti da ognuno delle 53 federazioni facenti parte dell’Uefa. Fra i temi affrontati nella due giorni di Ginevra vi e’ anche quello dei Mondiali del 2022 in Qatar e della possibilita’ di giocarli in stagioni diverse dall’estate. ”Probabilmente e’ meglio giocarli d’inverno”, ha detto in merito Rummenigge. (adnkronos.com)

Condividi