E.V.Aversa. 15 vittorie di fila, Di Meo: “Ringrazio gli ottocento tifosi presenti al PalaJacazzi”

Nello sport contano i numeri. Ed i numeri dicono che la Exton Volleyball Aversa è inarrestabile dopo aver sconfitto anche i Lirsa Koala Ottaviano 3-1 (22-25; 25-18; 25-15; 25-23), reduci da sette vittorie consecutive. Per la squadra del Presidente Di Meo, invece, le vittorie consecutive nel girone G del campionato di serie B2 maschile, alla sedicesima giornata, sono quindici su altrettante gare disputate che vuol dire conferma di un record italiano di imbattibilità in categoria. Ancora una volta la Exton Volleyball Aversa è riuscita a reagire dopo un primo set in cui il sestetto napoletano è partito a mille, sfondando sulle bande con Di Florio e Guancia ma mai allungando sulla squadra di coach Nappa che ha provato a farsi sotto fino alla fine, quando i Lirsa Koala Ottaviano hanno infilato i tre colpi, l’ultimo di Bianco, per chiudere la prima frazione di gara. Di tutt’altra marca il secondo set. La Exton Volleyball Aversa recupera subito ed al primo time ‚Äì out tecnico è sull’8-5. Il vantaggio sugli avversari è da sprone per i normanni che salgono con Rispoli, il neo entrato Montò e Scialò, quest’ultimo autore del 16-12. Di Giorgio in regia gestisce al meglio i palloni che smista per i compagni che allungano nettamente sul 22-15 con un muro di Graziano. Il sestetto napoletano cede e commette lo sbaglio conclusivo con Leone per l’1-1 aversano. Il terzo set parte come quello precedente ed al primo time ‚Äì out tecnico è 8-5 per i padroni di casa normanni che aumentano le distanze nel secondo (16-10) con un block out di Rispoli. La Exton Volleyball Aversa è scatenata e nel finale fa tutto da sola con due muri vincenti di Di Giorgio e Rispoli, l’ace di Montò ed il sigillo di Falanga per il 25-15. L’ultimo e decisivo set parte a favore dei Lirsa Koala Ottaviano in vantaggio 5-8 con Di Florio. La situazione torna in parità sul 9-9 con un muro vincente di Di Giorgio, mentre sull’11-11 Scialò firma il dodicesimo punto che lancia Francese e compagni che sfruttano un errore di Di Florio per avere tre lunghezze di vantaggio (16-13) al secondo time ‚Äì out tecnico. La Exton Volleyball Aversa perde per infortunio, però, Scialò, alla sua miglior partita casalinga, sostituito da Fasulo. Di Giorgio decide allora di puntare sulle sortite centrali di Falanga che diventano determinanti come l’ingresso di Fasulo che mette la firma, insieme a Graziano, sul muro che chiude il match. ¬´Vogliamo complicarci la vita ‚Äì dice Ignazio Nappa – ma se il risultato è questo ben venga. Sapevamo che l’Ottaviano è una squadra che parte molto bene e che gode di una ottima forma. Non a caso è arrivata a conquistare il terzo posto nel giro di quattro partite¬ª. ¬´Nel primo set abbiamo avuto un andamento altalenante ‚Äì aggiunge il tecnico normanno analizzando il match – poi nel secondo abbiamo messo a posto qualcosa che non era andato proseguendo con una buona prova anche nel terzo. Il quarto è stato molto simile a quello precedente ma ci siamo complicati la vita nel finale con qualche difficoltà fisica capitata anche a Scialò. Per i problemi che abbiamo e per l’andamento della partita non posso essere che soddisfatto¬ª. Non era in perfette condizioni Vincenzo Montò, subentrato in partita ad Antonio Di Santi, che ha offerto una prestazione assolutamente all’altezza, contribuendo alla vittoria della Exton Volleyball Aversa: ¬´E’ stata una bellissima partita ‚Äì dice ‚Äì grazie anche all’avversario cui faccio i complimenti. Era importante vincere per noi perch√© i Koala Ottaviano erano reduci da sette vittorie e non erano semplici da fermare come da noi fatto. Ancora una volta abbiamo dimostrato di avere la forza del gruppo e di essere una squadra composta da quattordici elementi tutti indispensabili ed in grado di dare il proprio contributo. Siamo più forti di tutto¬ª. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Presidente Sergio Di Meo: ¬´E’ stata una vittoria sofferta dopo una settimana tribolata ‚Äì commenta – ma sapevamo di dover avere in campo la massima determinazione e quando abbiamo giocato bene, dopo un primo set contratto, non ce n’è stato per nessuno. E’ cos√¨ che si arriva ad un risultato importante nel raggiungere la quindicesima vittoria consecutiva¬ª. ¬´Ho, però, detto ai ragazzi ‚Äì aggiunge – che nulla è stato ancora fatto. Abbiamo quindici punti di vantaggio sulla terza che ci consentono di avere in tasca i play-off ma il Lagonegro, che ci segue, non molla e sono convinto sarà fino alla fine un emozionante testa a testa. Solo dopo Potenza, dove disputeremo la prossima partita di campionato, potremo iniziare a pensare al futuro¬ª. Il massimo dirigente normanno non dimentica mai nessuno, soprattutto chi è vicino alla Exton Volleyball Aversa: ¬´Ringrazio gli ottocento tifosi presenti al PalaJacazzi con i Lirsa Koala Ottaviano ‚Äì conclude Sergio Di Meo ‚Äì e l’affetto ed il seguito che ci stanno dando, a voler testimoniare che stiamo facendo qualcosa che la città deve ricordare. Ringrazio anche la dirigente del Liceo Sportivo normanno Jommelli, Rosa Celardo, e la Prof.ssa Bottigliero che hanno coordinato al meglio le cheerleaders che ci accompagneranno fino al termine del campionato in una collaborazione con una eccellenza delle eccellenze cittadine. Anche questo significa che stiamo raggiungendo vertici alti¬ª

NEWS – Si chiama A scuola di volley il progetto di collaborazione tra la Exton Volleyball Aversa e gli istituti della città normanna e l’agro circostante. Un percorso formativo che poterà gli atleti e la dirigenza della squadra capolista nel girone G del campionato di serie B2 maschile a promuovere la pallavolo in tutte le scuole ed avvicinare gli studenti alla antica pratica del mens sana in corpore sano. Dimostrazioni da parte degli atleti della Exton Volleyball Aversa, formazione sul volley dalla teoria alla pratica ma anche avvicinamento al mondo della società normanna in toto. E’ questo il progetto di A scuola di volleyche farà il suo esordio domani, marted√¨, 25 febbraio 2014, presso il Liceo Statale normanno Jommelli della Dirigente Scolastica Rosa Celardo dove gli atleti ed i dirigenti resteranno per l’intera mattinata affiancando gli allievi. Mercoled√¨, invece, A scuola di volley farà tappa alla Scuola Media Pascoli, dove la Exton Volleyball Aversa sarà ospite della Dirigente Scolastica Maria Rosaria Bocchino, trascorrendo l’intera giornata con gli studenti normanni.

Comunicato stampa Exton Volleyball Aversa