Dramma Schumacher. Dalla Francia: “Michael aveva casco con telecamera”

“E’ un giorno speciale per la Ferrari e tutti i suoi tifosi. E’ il compleanno di Michael Schumacher, in queste ore impegnato nella corsa più importante della sua vita, e a lui vogliamo dedicare un omaggio particolare”. Cos√¨ la Ferrari sul suo sito vuole augurare buon compleanno al campione tedesco, ancora in coma all’ospedale di Grenoble dopo la tragica caduta dagli sci. Sul sito della Ferrari, infatti, è stata inserita una galleria fotografica dei grandi successi del tedesco sulla rossa.

“Sono moltissimi i momenti belli in tanti anni trascorsi insieme e ne abbiamo voluti scegliere 72. Non è un numero casuale ma è quello che identifica il numero di vittorie conquistate da Michael con la Scuderia dal 1996 al 2006: 72 Gran Premi che hanno fatto gioire noi e i milioni di tifosi del Cavallino Rampante sparsi in tutto il mondo -prosegue la Ferrari-. Sono state emozioni indimenticabili che, insieme alla passione, all’impegno e alla dedizione hanno reso Michael per sempre parte della grande famiglia ferrarista”.

“Tutta la Ferrari, a cominciare dal Presidente Luca di Montezemolo e dal Team Principal Stefano Domenicali che sono in continuo contatto con la famiglia di Michael e le persone a lui più vicine, sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione. Gli auguri che vogliamo fargli oggi sono doppi, ovviamente!”, conclude il sito del ‘Cavallino’.

Circa 500 tifosi della Ferrari si sono radunati nel piazzale davanti all’ospedale di Grenoble. I supporters del Cavallino, con bandiere e striscioni, hanno raggiunto la località francese per esprimere il proprio sostegno al pilota tedesco. ”Siamo qui per dimostrare a Michael la nostra vicinanza e il nostro affetto”, hanno spiegato. Nel parcheggio dell’ospedale è stata aperta l’enorme bandiera che raffigura il Cavallino della Ferrari.

Intanto il quotidiano francese Dauphin√© Lib√©r√© scrive che Michael Schumacher indossava un casco munito di telecamera quando è caduto sulle nevi di Meribel. Secondo quanto ripostato dal giornale, la polizia francese ha sequestrato il casco.

Non è chiaro, però, se la telecamera fosse accesa al momento dell’incidente e se le immagini eventualmente registrate siano ancora disponibili dopo lo schianto. Intanto, riferisce il quotidiano, gli inquirenti stanno ascoltando il figlio di Schumacher e un altro giovane: i due ragazzi potrebbero fornire informazioni sull’incidente che è oggetto di un’inchiesta della procura di Albertville. (adnkronos)