Dooa Posillipo-RN Florentia 14-6. Banda-Cufino ok al giro di Boa

DOOA Posillipo vs RN Florentia 14 – 6;

DOOA Posillipo: Cappuccio, Dolce 1, Rossi 2, Foglio 1, Mattiello, Radovic 3, Renzuto Iodice, Gallo, Klikovac 3, Bertoli 1, Mandolini 1, Saccoia 2, Negri – Allenatore Bruno Cufino

RN Florentia: Mugelli, Sindone, Borella 1, Coppoli 1, Martini, Eskert, Brancatello, Dani 1, Gitto, Gobbi, Bini 2, Di Fulvio 1, Cicali – Allenatore Riccardo Vannini

Arbitri: Luca Castagnola di Recco (GE) e Alberto Rovida di Cairo Montenotte (SV)

Parziali: 4-1, 3-2, 3-2, 4-1;

Superiorità numeriche: Posillipo 4/9 + 0/1R; Florentia 3/12;

Note: usciti per raggiunto limite di falli Coppoli e Gitto (F) nel 3°T e Mandolini (P) nel 4°T; nel secondo tempo Mugelli ha parato un rigore a Radovic .

Inizio d’anno molto positivo per il DOOA Posillipo che, nonostante la pesante assenza del capitano Valentino Gallo (comunque presente in panchina a sostenere i compagni), dispone a proprio piacimento degli ospiti comandando il gioco dall’inizio alla fine, senza mai concedere ai toscani di tentare di mettere in discussione il risultato finale.

La storia della partita è praticamente un monologo della formazione rossoverde che dopo le schermaglie iniziali passa per prima in vantaggio con una bella rete di Rossi al quale risponde Bini sul ribaltamento di fronte e questa è l’unica occasione nella quale i gigliati raggiungono la parità e poi è solo Posillipo; due rasoiate di Paride Saccoia ed una palomba Imprendibile messa a segno da Radovic consente ai padroni di casa di chiudere il primo periodo sul triplo vantaggio.

A cavallo tra le due frazioni intermedie la squadra ospite prova ad accorciare lo svantaggio, ma non riesce ad impensierire i rossoverdi che con le reti, tutte di bellissima fattura, realizzate da Klikovac, Bertoli (una sassata), Radovic (2), Dolce e Foglio, alla fine del terzo tempo si ritrovano in vantaggio di ben cinque reti.

Nell’ultimo quarto, Negri è sostituito in porta da Cappuccio il quale, nonostante il ridotto minutaggio a disposizione riesce comunque a mettersi in mostra con alcuni interventi determinanti. In questa frazione, grazie al secondo gol di Rossi, alla beduina di Mandolini e alla doppietta di Klikovac (splendida la beduina di sinistro allo scadere), il vantaggio dei padroni di casa si incrementa fino al +8 finale.

Unica nota purtroppo negativa della partita l’infortunio alla mano subito da Giuliano Mattiello in un contrasto di gioco.

Alla fine del match mister Cufino è apparso molto soddisfatto per l’ottima prestazione dei suoi giocatori: Partita ben controllata e vinta con merito. Siamo in ottima condizione fisica e mentale e la meritata sconfitta con il Como non ha lasciato scorie e forse ci ha saputo dare una spinta in più.

Ora recuperiamo totalmente Gallo e prepariamoci per il derby.

La telecronaca dell’incontro andrà in onda su TV Luna (canale 14) domenica 12/01 alle ore 20,30, luned√¨ 13/01 alle ore 7,30 e marted√¨ 14 alle ore 17,30.

Intanto domani domenica 12 gennaio Vincenzo Dolce e Vincenzo Renzuto Iodice convocati dal CT della Nazionale Assoluta Maschile Alessandro Campagna, raggiungeranno Bergamo per partecipare al raduno collegiale che si svolgerà nella città lombarda il 12 e 13 gennaio p.v. in vista del terzo incontro del girone C di World League Italia-Slovacchia che si giocherà il 14 gennaio nella piscina Italcementi (diretta Rai Sport 2 ore 20,00).

Nino d’Agresti

Ufficio Stampa DOOA Posillipo