Da Bonavena con amore: la Butterfly per Irma Testa

Dalla Cassius alla Butterfly, da Bonavena arrivano le birre dedicate ai grandi pugili della storia. La prima chiaramente ispirata a Cassius Clay, alias Mohamed Ali. Mentre la seconda è per la gloria torrese Irma Testa.

La pugile italiana ha trionfato nell’Olimpiade di Tokyo, raggiungendo un traguardo storico. E’ la prima donna ad aver conquistato una medaglia nella disciplina ai Giochi Olimpici. Il nome, per chi conosce le gesta della Farfalla non può che essere chiaro e lineare. L’iniziativa arriva proprio dalla Campania, dal Sannio per la precisione, Faicchio.

Butterfly, BonavenaLa Butterfly ha una gradazione del 6%  ispirata dall’American IPA, creata con luppoli Citra, Chinook e Centennial. Ha l’aroma di frutta tropicale, agrumi e resina, e successivamente anche sfumature di melone e spezie. La Butterfly è in commercio da circa un mese, è senza glutine ed in vendita in tanti beer bar d’Italia. Per Bonavena non è una novità dedicare birre alla boxe. Infatti, oltre alle due dedicate ad Alì e ad Irma Testa ci sono quelle che hanno il nome di tecniche pugilistiche, visto e considerato che  lo staff intero è appassionato della Nobile Arte.

Ph Credit Metropolis