Corno D’Oro. Il ds Donato Volpe: “Vogliamo arriva in Promozione”

Da neopromossa ad ambiziose militante della Seconda Categoria. Cos√¨ si presenta il Corno D’Oro squadra “ebolitana naturalizzata battipagliese”. I gialloblù, infatti, nati appena l’anno scorso hanno ben chiaro quale ruolo vogliono avere nel panorama calcistico regionale.

“Siamo nati l’anno scorso dalla voglia di tre amici, di cui, però, uno è andato via -spiega ai nostri microfoni il direttore sportivo Donato VolpeIl presidente Ivan Spinillo è però nel calcio da dieci anni e come, e più, di lui lui il tecnico Michele Castagno. Io ho smesso di giocare un paio di anni fa e ora mi sono buttato in questa nuova avventura. Vogliamo crescere e farci conosce, vogliamo raggiungere la Promozione. Quest’anno ci aiuta Casaverde, uno sponsor importantissimo che ci dà una grossa mano e che fornisce gli integratori sportivi ai calciatori”. Perentorio, ambizioso e soprattutto pluriennale, il progetto della squadra gialloblù.

Vinti i play-off nella passata stagione contro il Tempalta con il risultato di 3-1 faranno il loro esordio ufficiale nella nuova categoria direttamente in campionato. In pausa in Coppa Italia nel girone con Real Laura e Atletico Ve.Ca, attendono la prossima settimana per scoprire la propria rivale del campionato: “Sono due squadre di categoria, mentre aspettiamo marted√¨ per l’avversaria di campionato. La Seconda Categoria -continua Donato Volpe- E’ un campionato diverso da quello procedente, è più impegnativo, ci sono squadre attrezzate. Sicuramente dobbiamo stare attenti a due squadre in particolare: la Cavese United e la Longobarda”.

In quanto ad obiettivi: “Noi vogliamo vincere il campionato a dimostrarlo la campagna acquisti che abbiamo fatto. Mercato? Non abbiamo concluso questa sera annunceremo un mister x. Un attaccante trentacinquenne che ha alle spalle 10 campionati vinti. Un lusso per questa categoria”.

Cristina Mariano