Coppa Italia Serie D. Pomigliano-Arezzo 0-0. Granata nella storia, conquistata la finalissima

Pronti via: non passa manco un minuto e Dierna fa sentire i tacchetti a Suriano. La gara è a dir poco accesa. √à l’Arezzo ad affacciarsi per primo in area granata, ma la testata di Martinez è fiacca. La prima vera occasione è però di Suriano: lancio di 60 metri di Oretti e solo un portentoso David riesce ad evitare la gioia al fantasista pugliese dopo un controllo di altra categoria. Rascaroli ha già mal di testa (8′). La trama è chiara: Arezzo che giostra la manovra e Pomigliano che prova a far male in ripartenza. Ed è proprio su una palla recuperata da Oretti che Suriano sfiora ancora il gran gol. Gli attacchi dell’Arezzo sembrano sterili. √à Dierna il più pericoloso dei suoi su punizione. Per il resto sembra tutto sotto controllo: i toscani collezionano angoli, Rea e compagni ribattono. A fine tempo l’ultimo sussulto granata. La volè di Esposito è però facile preda di David.

La ripresa inizia senza cambi, ma Romano intensifica il riscaldamento. Dopo pochi minuti l’episodio che cambia la partita: il recidivo Dierna colpisce Suriano con una gomitata. Per l’arbitro è solo ‘giallo’. Suriano resta a terra per il colpo alla testa e il nervosissimo Dierna entra in collisione con lo staff granata. Tutti fuori. L’Arezzo continua in 10: strada spianata per il Pomi. Nonostante l’inferiorit√° numerica, Chiappini le tenta tutte con Dieme e Quadrini. L’ultimo quarto di gara è però più calci che calcio. Seno cambia idea: meglio gettare Caiazzo nella mischia. 8′ di recupero: ultime sofferenze del caso, Seno resta solo in panca col secondo Iodice (espulsi tutti, anche il pronto intervento) ma l’impresa è fatta. Come mai nella sua Storia il Pomigliano giocherà la finalissima di coppa. Missione compiuta tra i nervi del Barassi.

Pomigliano (4-1-4-1): Di Costanzo; Candrina, Rea, Schioppa, Di Finizio; Oretti (94′ Pontillo); Parentato, De Rosa, Fregola (79′ Caiazzo), Suriano; Esposito. All. Seno. A disp. : Caliendo, Tassoni, F . Esposito, Iattarelli.
Arezzo : David; Rascaroli, Mencarelli, Dierna, Carfora (19’st Dieme), Zaccanti, Idromela, Carteri, Martinez (25′ Quadrini), Rubechini, Disanto. All. Chiappini. A disp.: Scarpelli, De Martino, Tonetto, Carminucci, Bellavigna, Frasca, Bricca.
Arbitro: Sig. Viotti di Tivoli
Note: Ammoniti Carfora, Dierna, Idromela, Zaccanti; Candrina. Espulso Dierna, Recupero 2′ e 6 più 2′ nella ripresa. Allontanati tutti i membri della panchina del Pomigliano ed il pronto intervento ad eccezione di Seno e Iodice.

Dai nostri inviati al “Barassi” Mirko Panico e Salvatore Alligrande