Coppa Italia, Savoia-Marcianise 6-5 dcr. Luce: “Maiellaro merita la Nazionale”

Al termine, il presidente Lazzaro Luce, sembra molto soddisfatto della vittoria raggiunta ai calci di rigore – “Abbiamo vinto contro una squadra ben messa in campo, che gioca bene. In questa gara abbiamo scelto di dare minutaggio a chi fino ad ora ha giocato di meno. Voglio fare i miei complimenti a D’Anna per la squadra che ha creato, sono molto forti” – e sulla gara – “Oggi siamo andati sotto due volte e siamo riusciti a riprendere la gara in entrambe le occasioni. Dobbiamo ringraziare San Maiellaro che ha sempre un grande rendimento e, secondo, me merita la nazionale (nazionale LND, ndr). Siamo soddisfatti, la Coppa Italia è un nostro obiettivo, adesso incontriamo nuovamente il Pomigliano, spero di poterla giocare al Giraud”.

Dopo il presidente è il turno di mister Feola, che inizia la conferenza con parole di elogio sia per gli avversari che per i suoi uomini – “Voglio fare i complimenti al Marcianise e a Foglia Manzillo, è stata una bella partita, sempre aperta, potevamo vincere noi come potevano farlo loro. Inoltre, voglio complimentarmi con i ragazzi per la gara disputata, la squadra ha dimostrato di avere carattere e che non molla mai” – il tecnico sommese si congeda archiviando la gara – “Adesso questa partita non conta più, dobbiamo pensare già a domenica, perch√© affronteremo una buona squadra come l’Hineterreggio”.

Infine arrivano in conferenza anche due tra i protagonisti del match, il portiere Maiellaro che dice la sua su i calci di rigore – “Sono stato fortunato sui rigori parati, la curva mi ha sostenuto durante la squenza. Penso che abbiamo dimostrato di essere un forte collettivo” – e attaccante Del Sorbo – “Cerco sempre di farmi trovare pronto, ogni occasione cerco di sfruttarla. Sono sempre a disposizione del mister e della squadra”.

Condividi