Coppa Italia. Salernitana-Catanzaro 2-1 dts. Granata vincono in rimonta

Era stato chiaro il mister ieri in conferenza pre-gara: “Ci tengo a passare il turno!”, aveva detto mister Perrone dai microfoni del Segi Center.
Beh, di sicuro, a farne da padrone non è stato il bel gioco, ma sicuramente la grinta di un undici ampiamente mescolato, con ben 7 seconde linee schierate dal primo minuto (Berardi, Chirieletti, Sbraga, Capua, Mounard, Topouzis e Mendicino, ndr), che è riuscito a capovolgere una situazione di momentaneo svantaggio.
E si, perch√© a passare per prima all’Arechi è stato il Catanzaro con Casini che è riuscito a fare il vuoto in area di rigore granata superando ben due difensori e depositando il pallone alle spalle di Berardi.
Salernitana che non si perde d’animo e dopo varie occasioni sprecate da Mendicino, trova il gol del pareggio con Mounard.
Si va ai supplementari e… Pronti, Via! Ricci trova il gol che regala il passaggio alla fase a gironi alla Saletnitana di Claudio Lotito.

TABELLINO SALERNITANA-CATANZARO 2-1 dts (1-1 al 90′)

SALERNITANA (5-3-2): Berardi; Chirieletti, Luciani, Perpetuini, Sbraga, Piva; Capua, Zampa (20′ st Ricci), Mounard; Mendicino (24′ st Guazzo), Topouzis (13′ st Gustavo). A disp: Iannarilli, Tuia, Montervino, Volpe. All. Perrone

CATANZARO (5-3-2): Scuffia; Calvarese, Pastore, Orchi, Sabatino (21′ st Cinquegrana), Squillace; Casini, Iuliano, Fiore (30′ st Tuzzato); Germinale (1′ pts Spagnolo), Tortolano. A disp: Faraon, Bacchetti, Fulco, Fregola. All. Brevi.

Arbitro: Mancini di Fermo (Pancioni/Scatragli)

NOTE Marcatori: 12′ st Casini (C), 27′ st Mounard (S), 1′ pts Ricci (S); Ammonizioni: 44′ pt Casini (C), 43′ st Calvarese (C), 15′ sts Perpetuini (S); Angoli: 12-4; Recupero: 1′ pt-4′ st, 0′ pts-1′ sts

Condividi