Coppa Italia. Polisportiva Sarnese passeggia sulla Rocchese

POL. SARNESE 7

ROCCHESE 1

 

POL.SARNESE: Napolitano, Pallonetto (1’st Squitieri An.), Ferrara (34’st Adiletta), Esposito, Falanga, Nasto, Suarato, Di Capua, Squitieri Al. (7’st Maggio), Savarese, Ianniello. A disposizione: Castagna, Testa, De Cesare, Amoruso. Allenatore: Pasquale Vitter

ROCCHESE: Fabbricatore, Colasante, Cilento, Amodio, D’Amico, Senatore, Attanasio, Anaclerico (20’st Cerrato), Citro, De Sio, Inserra (13’st Cardaropoli). A disposizione: Pastore, Petti, Ferullo, De Maio, Trapanese. Allenatore: Giovanni Liguori

ARBITRO: Carmine Cappetta di Battipaglia

ASSISENTI: Gerardo Borriello di Battipaglia – Giuseppe Fresa di Battipaglia

RETI: 8’pt e 9’pt Squitieri Al. , 37’pt Esposito, 41’pt Savarese, 21’st Citro (R), 23’st, 37’st e 47’st Maggio

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammonito Anaclerico (R)

 

SARNO. La Polisportiva Sarnese c’è anche in Coppa Italia e batte un colpo, anzi sette. Risultato tennistico allo Squitieri contro la malcapitata Rocchese che, a onor del vero, non avrebbe meritato un risultato cos√¨ largo per quanto mostrato in campo. Con questa vittoria la formazione di Vitter passa ai trentaduesimi di finale del torneo e sfiderà una tra la Virtus Scafatese e l’Evoli. Il tecnico di Torre Annunziata mischia le carte rispetto alla gara con l’Ariano: Pallonetto torna alle origini giocando terzino, mentre al centro della difesa Falanga gioca in luogo di De Cesare. Novità a centrocampo con l’inserimento del ’95 Suarato, mentre in attacco Alessandro Squitieri sostituisce Adiletta. Pronti via e l’attaccante sarnese trova la doppietta in soli dieci minuti: all’8′ è lesto ad approfittare di una respinta breve di Fabbricatore su tiro di Ianniello; al 9′ viene lanciato da Nasto e con un diagonale preciso buca il portiere. Al 23′ si fanno sentire gli ospiti con l’attaccante tascabile De Sio, Napolitano tocca con la punta delle dita ed alza in corner. Sul calcio d’angolo Amodio svetta in mezzo all’area di testa, ma Napolitano c’è. Al 29′ bicicletta di De Sio dal limite, il portiere para. Un minuto dopo è ancora Rocchese: diagonale di Inserra respinto dal portiere granata. Al 33′ occasione per la Polisportiva: punizione di Savarese per Esposito, palla al centro e tap-in sbagliato da Suarato. Dopo tre minuti è ancora Suarato protagonista, servito da Savarese, il portiere mette in calcio d’angolo. Su corner successivo Esposito la mette dentro: palla al centro di Ianniello e testa del difensore nolano. Allo scadere di tempo Savarese, servito da Squitieri, serve il poker con un piattone preciso che supera il portiere Fabbricatore.

Nella ripresa la formazione ospite accorcia le distanze con Citro al 21’st con un gran tiro dalla distanza. Nemmeno il tempo di esultare e il neo-entrato Maggio spegne gli entusiasmi: se ne va tutto solo e fulmina il portiere per il 4 a 1. Al 37′ e al 46′ è ancora protagonista Maggio con altri due gol che gli consentono di portare a casa il pallone. L’arbitro, con un minuto di anticipo, spedisce tutti negli spogliatoi. La Polisportiva si ritroverà venerd√¨ pomeriggio per preparare la delicata trasferta di domenica a Scafati contro la Pro Scafatese di Cesarano.

Condividi