Coppa Italia. Miano-Mugnano City 5-1. Buona prova dei gialloazzurri nonostante il ko

NAPOLI ‚Äì Esce a testa alta dalla competizione tricolore la compagine di patron Canditone. I giallo azzurri perdono per 5-1 sul campo del Dietro la Vigna per opera del Miano compagine di categoria superiore. Una buona prova per i ragazzi di mister Cipolletta (in panchina quest’oggi il vice Ilardi) che ha voluto utilizzare sin dal primo minuto chi ha avuto meno spazio in questo scorcio di stagione. A fine gara soddisfatti nel clan giallo azzurro come sottolineato dal direttore generale Antonio Miluccio: Abbiamo onorato con grande dignità la manifestazione. Chi è sceso in campo ha dato tutto dandoci buone risposte a delle valutazioni che dovevamo fare, soprattutto nel parco under. Devo fare i complimenti al Miano che è compagine di categoria superiore e che ha raggiunto meritatamente il turno successivo. I ragazzi di mister Cipolletta hanno giocato a viso aperto contro una squadra sicuramente di categoria superiore. Hanno creato anche alcune palle gol mettendo in difficoltà la retroguardia rossoblu e trovando il gol della bandiera con Guida direttamente su calcio piazzato. Precedentemente la gara si sbloccava nella prima frazione di gioco su penalty realizzato da Avolio. Nella ripresa prima Narciso e poi Mauriello battono il pur bravo Mango che in diverse circostanze ha salvato la sua porta dalla capitolazione. Bene anche tutti i ragazzi scesi in campo. Ottimo contributo di Grassi, che si è sacrificato anche in fase di copertura, Cerullo e Liccardo. Ottimi gli esordi per i neo acquisti Nacarlo e Guida. Quest’ultimo, poi, espulso verso lo scadere per proteste. Nel finale di gara i locali rossoblu aumentano il bottino dei gol con Narciso e Ferraro consentendo al Miano di superare il turno.
MIANO 5-1 MUGNANO CITY
MIANO: D’Andrea, Astro, Lombardi, Liccardi, Silvestro, Avolio, Pini (58′ Rigotti), Narciso, Imperatore (58′ Mauriello), Petrozzi, Attore (50′ Ferraro). A disposizione: Izzo, Ricci, Mancini, Silvestre. Allenatore: Esposito.
MUGNANO CITY: Mango, Gaudino, Vitagliano (46′ Guida), Tekari, Papi, Sequino (60′ Schiattarella), Liccardo, Barbuto, Grassi, Nacarlo, Cerullo. A disposizione: Castigli, Lanzaro, Benedetto. Allenatore: Cipolletta (in panchina Ilardi).
ARBITRO: Caputo (Benevento).
ASSISTENTI: Iannaccone e Lauropoli (Caserta).
RETI: 33′ (rigore) Avolio (Mi) ; 59′ e 87′ Narciso (Mi) ; 70′ Mauriello (Mi) ; 73′ Guida (Mu) ; 92′ Ferraro (Mi).
NOTE: osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Paolo Zantelli tragicamente scomparso domenica scorsa sul circuito dell’idroscalo di Milano durante una gara di formula 2 ; spettatori 100 circa ; angoli 12-2 ; allontanato al 62′ dalla panchina il tecnico Ilardi (Mu), espulso all’84’ Guida (Mu) ; ammoniti Imperatore (Mi), Vitagliano, Liccardo (Mu).

Ufficio stampa A. S. D. Mugnano City

Mugnano City a piscinola ci