Clendy Aversa. Verso la sfida salvezza con la Lilliput, Musto: “Conta solo vincere”

Una partita da non sbagliare. Una sfida delicata che potrà dire quale posizione di classifica merita la Clendy Aversa. Una gara comunque non da sottovalutare contro una formazione assetata di punti e pronta a tutta pur di non retrocedere. Ci sarà sicuramente tensione al Palajacazzi per quello che è probabilmente il match più importante della stagione. Ma le normanne di coach Della Volpe non possono sbagliare: c’è bisogno dei tre punti. In Campania arriverà la Lilliput Settimo Torinese, squadra che attualmente occupa la terzultima posizione in classifica. Un avversario ostico per Aversa che dovrà però dimenticare quanto successo fino ad oggi e pensare solamente a conquistare il successo. A spronare capitan Drozina e compagne è la massima figura societaria, la presidente Tina Musto, che lancia un messaggio chiaro: Dobbiamo assolutamente muovere la nostra classifica e regalarci un successo preziosissimo in chiave salvezza. Dobbiamo stare concentrate su ogni pallone senza tralasciare alcun dettaglio. Anche per la numero uno della società normanna quella con la Lilliput Settimo Torinese è una partita decisiva che non possiamo permetterci di sottovalutare. Andiamo ad affrontare una formazione che è sicuramente alla nostra portata. Le ragazze devono pensare solamente al campo e al futuro. Dobbiamo dimenticare quanto di negativo ci è successo in questa stagione e pensare solamente alle prossime partite. Chiedo a tutte le mie atlete di resettare tutto e far partire dalla gara con Settimo Torinese un nuovo campionato che ci porti alla salvezza. La presidente Musto predica calma anche perch√© la sua Clendy Aversa ha dimostrato, ad inizio stagione, di avere tutte le carte in regola per fare un grande campionato. Sfortuna ed infortuni hanno poi cambiato totalmente le carte in tavola e questo ha portato la società normanna a ridimensionare i piani. L’obiettivo è quello di conservare quella Serie A conquistata con grandissimi sacrifici: Non possiamo permetterci di abbassare la guardia in queste ultime gare di campionato. Vorrei vedere le ragazze entrare in campo tranquille e serene. Solamente cos√¨ si possono portare a casa risultati positivi. E quindi l’appello alla città di Aversa. Al Palajacazzi servirà il pubblico delle grandi occasioni per quella che è veramente una sfida che può cambiare notevolmente il corso della stagione. L’ingresso al palazzetto (domani alle 18) sarà gratuito anche per portare ad Aversa tutte quelle persone che amano questa maglia: Abbiamo il bisogno di essere uniti. Mi piacerebbe vedere gli spalti gremiti e magari esultare tutti insieme a fine partita. Teniamoci stretta la nostra Serie A.