Città di Fasano-Savoia. Out Pisani e Del Sorbo in dubbio, Tedesco falso nueve?: le probabili formazioni

Il Savoia si appresta a disputare una nuova sfida di campionato. Dopo due vittorie e un pareggio nell’arco di una settimana, la compagine oplotina sarà di scena allo stadio “Vito Curlo”, per affrontare i padroni di casa del Città di Fasano. Quindici punti in dieci gare per i pugliesi, con il derby da recuperare col Taranto, rispetto ai sedici conquistati dai bianchi in undici partite. Lo stadio Curlo è rimasto inviolto in campionato, l’unico as espugnarlo è stato il Taranto in coppa, ma due i pareggi interni per i biancazzurri. Una sfida che i torresi non possono sottovalutare o interpretare con leggerezza, c’è il rischio di incappare in un crollo improvviso, dopo quanto ben fatto nelle scorse partite.

COME ARRIVA IL CITTA’ DI FASANO – Due sconfitte contro due campane, Nola e Gragnano, nel giro di una settimana, ma in trasferta, di mezzo la vittoria contro la corazzata Cerignola. Ora arriva il Savoia, squadra che ha dato segnali di ripresa con sette punti in tre partite. Il tecnico Laterza dovrebbe confermare lo starting eleven schierato nelle ultime due uscite di campionato, con in campo il talentuoso portiere scuola Palermo, Mattia Guarnieri, e l’ex Napoli Erminio Rullo e il centrocampista ex Primera Division Argentina, Juan Manuel Cobo G√°lvez.

COME ARRIVA IL SAVOIA – La squadra di Gigi Squillante è in salute e lo dimostra il trend delle ultime uscite, manca forse qualcosa sotto porta, ma il tecnico ci sta lavorando e spera anche in qualche rinforzo per dicembre, ma prima del mercato c’è il campionato e i bianchi pensano solo al Fasano. Il tecnico sarnese pensa anche a chi schierare in attacco, dubbi ancora su Del Sorbo che potrebbe esserci, altrimenti al suo posto potrebbe essere schierato Tedesco come falso nueve, visto che Ortiz non ha ancora tutti i minuti nelle gambe e l’infortunio subito in settimana da Pisani. La sensazione è che ogni dubbio potrà essere sciolto solo domani, nel caso in cui l’esperto attaccente non dovesse farcela, l’attacco sarà ridisegnato, con Rekik al posto di Tedesco, il quale andrebbe a ricoprire il ruolo di prima punta, e Franzese a centrocampo al posto di Maranzino per dare maggior esperienza al centro nevralgico del gioco.

PROBABILI FORMAZIONI

Città di Fasano (4-4-2): Guarnieri ’00; Mambella ’00, Colombotti, Rullo, Diop ’99; Forbes, Cobo, Ganci, Tuttisanti ’99; Nadarevic, Montaldi. Allenatore: Giuseppe Laterza

Savoia (4-3-3): Savini ’99; Nives ’00, Guastamacchia, Poziello, Esposito ’99; Maranzino ’99 (o Franzese), Gatto, Ausiello; Alvino, Del Sorbo (o Tedesco), Tedesco (o Rekik ’98). Allenatore: Luigi Squillante

Gianfranco Collaro

Condividi