Cimitile. Caduta di misura in Coppa, 1-0 del Neapolis

Il Cimitile cede al comunale ” P.Peluso ” ai partenopei del Neapolis, che si aggiudicano i primi tre punti ufficiali della stagione e mettono una seria ipoteca sulla qualificazione per superare il turno. Match equilibrato nella prima frazione di gara, che si chiude a reti inviolate con netta impostazione di gioco di stampo granata.
Per l’ undici di Minichini, nella ripresa, si registra più di una occasione per sbloccare il risultato e fare propri i tre punti. Al 18′ st Marotta impegna Speranza al centro della porta dalla media distanza. Al 26′ st grossa occasione nuovamente per Marotta, che manca la deviazione del tap in del vantaggio granata ad un passo dalla porta. Sul capovolgimento di fronte, qualche minuto piu’ tardi, al 29′ st è Tortora ad imitare il compagno, impegnando l’abile Speranza a mettere la sfera in angolo, e fallire il bersaglio. Al 32′ st arriva il premio all’ impegno messo in campo dagli ospiti. Corace aggancia la sfera nella trequarti granata e si invola verso l’ aria di rigore locale, superando l’ estremo difensore granata Iovino, vanamente proteso nel tentativo si neutralizzare la conclusione. Nell’ ultima frazione di gara si riscontra una manovra molto contenuta da parte degli ospiti attenti a respingere, i vani acuti della compagine granata, di raggiungere il pari. Al triplice fischio finale, gioia per i partenopei che mettono l’ipoteca per il passaggio del turno, e in casa granata, soddisfazione e meritati applausi per i granatieri, da parte della torcida cimitilese, nonostante la demeritata sconfitta.

Condividi