Ciclismo Juniores. Trofeo San Francesco, i campani Vitiello e Acampora nella top 15 al traguardo

A Guarenna di Casoli, la 21¬∞edizione del Trofeo San Francesco è stata archiviata con grande agonismo e spettacolo nonostante la pioggia che non ha fermato la cavalcata trionfale di Gabriele Ninci e un podio finale conquistato dagli arrembanti Mirko Iafrati e Filippo Magli nella classica organizzata dall’Associazione Ciclistica Dilettantistica Guarenna.

Al via 121 corridori con i migliori juniores del Centro-Sud Italia (presente in Abruzzo la formazione campana del Progetto Ciclismo Sorrentino) che non si sono risparmiati per tutta la durata della corsa a regalare spunti tecnici ed agonistici di rilievo in quella che è stata l’ultima gara della stagione in terra abruzzese e nobilitata dalla presenza della √©lite Marta Bastianelli (Alè Cipollini Galassia), la campionessa del mondo di Stoccarda 2007 che si avvia verso la preparazione al prossimo mondiale in Qatar del 15 ottobre.

Lungo i 114 chilometri del percorso, diviso in un circuito iniziale di 13 chilometri ripetuto 6 volte e un secondo anello di 18 chilometri, fatto due volte con la presenza dell’ascesa di Selva di Altino prima della picchiata verso il traguardo finale di Guarenna di Casoli, a movimentare la corsa nelle fasi iniziali sono stati Alessio Mattacchioni (Team Coratti-GM Europa Ovini) e Edoardo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle) in evidenza al traguardo volante in palio al secondo giro, Luigi Acampora (Progetto Ciclismo Sorrentino) e il campione regionale abruzzese juniores in carica Donatello Viola (Vini Fantini Nippo-Freebike Montegranaro) in luce al traguardo volante posto alla fine della quarta tornata, Francesco Foresi (Rinascita) e Bruno Asllani (UC Foligno) protagonsti nel terzo ed ultimo traguardo volante alla fine del sesto giro.

Con il gran premio della montagna di Selva di Altino, ad appannaggio di Gabriele Ninci (Stabbia Ciclismo) su Alessandro Monaco (Convertini Junior Team) e Filippo Magli (Stabbia Ciclismo), la corsa è stata preda dello stesso Ninci a 7 chilometri dal traguardo, rendendosi intangibile dagli inseguitori e con la pioggia che iniziava a fare capolino sulla corsa.

Ninci ha chiuso la propria fatica in perfetta solitudine col tempo di 2 ore e 40 minuti rifilando una cinquantina di secondi a Iafrati (recente azzurro al Giro di Basilicata) e a Magli che completavano il podio, dal quarto al decimo posto nell’ordine Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo), Giordano Burocchi (UC Foligno), Federico Rossi (Stabbia Ciclismo), Luca Piscone (Vini Fantini – Nippo – Freebike – Montegranaro), Angelo Vitiello (Progetto Ciclismo Sorrentino), Gianmarco Michini (Spelt Cycling) e Bruno Asllani (UC Foligno).

Eravamo in superiorità numerica e grazie ad un favoloso gioco di squadra, non √© stato difficile portare a casa la vittoria. √â dall’inizio dell’anno che noi della Stabbia Ciclismo lavoriamo molto bene, siamo una squadra molto unita come una famiglia. La condizione √© ottima ed anche il morale, quindi spero di riuscire a centrare un altro successo in questo finale di stagione ha dichiarato Gabriele Ninci, originario di Montespertoli (alle porte di Firenze), studente all’istituto tecnico industriale ad Empoli, alla seconda vittoria stagionale.

Alla presenza di Vincenzo Carafa (consigliere comunale di Casoli con delega allo sport), Mauro Marrone (presidente della Federciclismo Abruzzo), Camillo Ciancetta (consigliere nazionale della Federciclismo), Michele Cataldo (presidente del comitato provinciale FCI Chieti), Pasquale Parmegiani (componente dello staff azzurro della nazionale italiana di ciclocross), Antonio Menicucci (responsabile settore giovanissimi FCI Abruzzo), Vincenzo Sileo (componente commissione nazionale FCI strada) e Fausto Capodicasa (presidente del comitato provinciale FCI Pescara), il comitato organizzatore dell’ACD Guarenna (con la regia di Giovanni Di Florio e del team manager Filippo Rossetti) ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a realizzare con ammirabile impegno questo evento che rappresenta il classico di fine stagione del ciclismo abruzzese ed anche una vetrina per il territorio della comunità montana dell’Aventino-Medio Sangro.

ORDINE D’ARRIVO TROFEO SAN FRANCESCO

  1. Gabriele Ninci (Stabbia Ciclismo) 114 chilometri in 2.40’00 media 43,125 km/h
  2. Mirko Iafrati (Team Coratti – Gm Europa Ovini) a 50
  3. Filippo Magli (Stabbia Ciclismo)
  4. Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo)
  5. Giordano Burocchi (UC Foligno)
  6. Federico Rossi (Stabbia Ciclismo)
  7. Luca Piscone (Vini Fantini – Nippo – Freebike – Montegranaro)
  8. Angelo Vitiello (Progetto Ciclismo Sorrentino)
  9. Gianmarco Michini (Spelt Cycling)
  10. Bruno Asllani (UC Foligno)
  11. Luigi Acampora (Progetto Ciclismo Sorrentino)
  12. Gerardo Sessa (Progetto Ciclismo Sorrentino)
  13. Enrico Pio D’Elia (Progetto Ciclismo Sorrentino)
  14. Gianluca Di Lorenzo (Progetto Ciclismo Sorrentino)
  15. Angelo Palomba (Progetto Ciclismo Sorrentino)

 

Comunicato Stampa Associazione Ciclistica Dilettantistica Guarenna

Condividi