Chievo Verona. Respinto il ricorso, clivensi ancora con -3

Nella giornata di oggi si è discusso il ricorso al Collegio di garanzia del Coni presentato dal presidente Chievo Verona Campedelli per la vicende delle plusvalenze fittizie. Tentativo, ridurre o annullare la penalizzazione della squadra gialloblù attualmente con un -3 che li condanna all’ultimo posto in classifica con 8 punti.

Il Collegio di Garanzia, però, ha respinto il ricorso della dirigenza gialloblù che, quindi, resta fanalino di coda e senza una riduzione della penalizzazione.

Redazione

Condividi