Cestistica Sarnese. Arriva la prima vittoria, superata la Virtus Piscinola

Alla prima è toccato fare i conti con la delusione di Mugnano, alla seconda invece tutto ha funzionato alla perfezione fino alla fine. Una gran bella Cestistica/Virtus batte in casa la Virtus Piscinola 72-64 e può godersi con merito il primo successo in campionato.

La gara: non serve molto per far accendere la partita del Pala Longo, bastano pochissimi possessi e la Cestistica Sarnese da una parte e gli ospiti dall’altra producono punti su punti rendono davvero piacevole il pomeriggio salernitano (18-19 al 10′). Un equilibrio che, di fatto, nel primo tempo non si spezza praticamente mai, neppure quando Di Donato diventa una spina nel fianco costante per la difesa della Virtus. Quelle stesse giocate che nel secondo tempo, abbinate a un ottimo gioco corale di squadra, consentono alla Cestistica di spaccare in due per la prima volta la partita (+8 al 30′). Ed è esattamente questo il momento chiave. Perché da qui in avanti il gruppo di coach Cirillo si impossessa delle chiavi della partita senza mai dare nessuna possibilità a Piscinola di tentare il furto nei minuti conclusivi.

Le dichiarazioni di coach Cirillo: “Eravamo consapevoli che sarebbe stata una gara dura dal punto di vista fisico, ma la squadra a tratti ha risposto presente. Rispetto a Mugnano c’è stato un netto miglioramento nella gestione dei ritmi e dei possessi, nei momenti chiave infatti siamo stati sempre lucidi. Spero che questa vittoria ci dia la consapevolezza che possiamo dire la nostra in campionato, ma ogni settimana bisognerà lavorare sodo”.

CESTISTICA SARNESE-VIRTUS PISCINOLA 72-64 (18-19, 34-33, 49-41)

Cestistica: Corvo ne, Di Donato 16, D’Amico, Gervasio 7, Carratù, Caiazza 15, Pepe 2, Peluso 15, Capaccio 6, Piacente, Romano 10, Sciacca 1. Coach: Cirillo