Catania. Pulvirenti: “Maxi Lopez non è in ritiro? Se non arriva lo deferisco”

Il Catania inizia la preparazione con un caso Maxi Lopez. L’attaccante argentino, rientrato in squadra dopo il prestito alla Sampdoria, non si e’ presentato al raduno fissato per ieri a Torre del Grifo. ”Lopez non e’ in ritiro e non capisco perche’: noi lo abbiamo convocato, lo aspetto a braccia aperte per iniziare una nuova stagione”, ha detto il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, ai microfoni di Radio Sportiva. ”Fa parte del progetto, e’ un giocatore importante, arrivera’ in Sicilia con buone probabilita’ di restarci. Lo attendiamo, se non arrivera’ lo deferiremo: ci sono delle regole e vanno rispettate”, ha aggiunto il n.1 del club etneo minacciando sanzioni. Pulvirenti ha affrontato poi il discorso mercato, dando praticamente per chiuso lo scambio Tachtsidis-Lodi con il Genoa. ”Le trattative col Genoa sono state definite, mancano solo le firme dei giocatori per lo scambio delle meta’: Lodi al Genoa e Tachtsidis al Catania in compartecipazione. Sono entrambi bravi. Nonostante le riconosciute capacita’ di Lodi, con Tachtsidis realizziamo un miglioramento per una questione anagrafica e per la possibilita’ di giocare in piu’ modi”. Nessuna novita’ sul futuro di Gomez: ”E’ stato tra i primi ad arrivare in ritiro ed inizia la stagione con noi, c’e’ una trattativa con una societa’ straniera ma oggi il giocatore si allena con il Catania e questa e’ l’unica certezza. La Roma? Non ho sentito parlare di questa ipotesi ma non mi meraviglierei, perche’ Gomez e’ un giocatore importante”.

Condividi