Castel Volturno Calcio. Manita al San Francesco Soccer, Perna: “Dedico la vittoria a chi ha lavorato in campo e fuori”

Vince con 5 gol di scarto il Castel Volturno sul campo di casa contro il San Francesco Soccer in un’atmosfera che mister Perna non esita a definire surreale
” Giocare quasi a porte chiuse è brutto, ma nulla è paragonabile a questa sensazione di attesa che sembra possedere un po’ tutti. Come se da un momento all’altro ci aspettassimo un mutamento di situazione che ci porterà a rivedere le nostre certezze. Giocheremo contro due avversari ogni partita: la squadra di turno e le miriadi di avversità che questo virus gioco forza porta”

-Risultato importante nei numeri, qual è stato il punto di forza?
“Durante la preparazione ho cercato di dare serenità all’ ambiente, puntando su quello che, nella mia visione di gioco è fondamentale: il gruppo e, contro una squadra che non ha mollato mai, nonostante i numeri dicano altro, è questo che ci ha portato alla vittoria.
In realtà la loro bravura è stata offuscata dalla nostra prestazione volenterosa e caparbia.

– Un elemento positivo e uno negativo?
” La risposta è una : il ritmo di gioco: nel primo tempo abbiamo espresso un buon ritmo  che è necessariamente calato visto il rotondo risultato con cui è terminata la prima frazione di gioco (4-1 ndr) e di questo parlerò ai ragazzi che voglio vedere lottare fino all’ultimo minuto, anche se la tripletta di Ottaviano, nella ripresa mi fa ben sperare”

– A chi vuole dedicare la prima vittoria
“A tutti quelli che hanno lavorato in campo e fuori, ma soprattutto alla società che ci è costantemente vicina e non ci fa mancare nulla”

Graziella Tetta
Ufficio stampa Castel Volturno calcio