Casertana-Sicula Leonzio 1-1. Al Pinto termina in parità, falchetti beffati nel finale

Boxing Day amaro per la Casertana. Dopo i due ko consecutivi arriva un pareggio per i falchetti di mister Raffaele Esposito. I rossoblù, infatti, dopo essere passati in vantaggio nella prima frazione con il gol siglato da Padovan si sono visti beffare nel finale dalla rete di Vitale che ha di fatto regalato un punto importante alla Sicula Leonzio Vincenzo Torrente.

IL MATCH ‚Äî La prima conclusione arriva dopo quattro minuti. Ad aprire le danze è la Casertana su punizione battuta da Antonio Floro Flores che, però, spedisce la palla alta sopra la traversa. Al 9′ è la Sicula a provarci con un tiro dai 20 metri di D’Angelo, palla che termina sul fondo. Altra botta da fuori al 21′ della squadra ospite con Gammone, traiettoria ancora distante dalla porta difesa da Adamonis. Poco dopo arriva la prima vera chance del match targata rossoblù. Cross dalla destra e girata di Castaldo, palla alta. Al 26′ i falchetti si rendono nuovamente pericolosi con Antonio Floro Flores che dalla sinistra fa secco De Rossi ed entra in area dove cade a terra dopo un contatto con un difensore. Grandi proteste dei rossoblù ma il direttore di gara lascia correre. Subito dopo i padroni di casa trovano la rete del vantaggio con Castaldo che con un bel filtrante innesca Padovan che fa partire un sinistro rasoterra, Narciso non può nulla. I rossoblù continua a spingere. Al 36′ si fa vedere ancora Antonio Floro Flores che prima salta due avversari e poi calcia, Narciso stavolta si fa trovare pronto. Qualche istante la Casertana si porta nuovamente ad un passo dal raddoppio con un tiro a giro di Castaldo, traiettoria che termina di poco al lato. Solo al 42′ arriva la risposta degli uomini Vincenzo Torrente su calcio di punizione di Sainz Maza che trova un attento Adamonis. Al termine della prima frazione i falchetti si fanno vedere con un tiro dal limite di Floro Flores che Narciso blocca senza indugio. La prima frazione si chiude con i falchetti di Esposito in vantaggio di un gol.

Approccio diverso della Sicula nella ripesa. Al 50′ gli ospiti ci provano con Gammone che con un filtrate serve Ripa pronto a calciare da ottima pozione, ma il numero 9 viene chiuso da un provvidenziale Lorenzini. Gli uomini di Vincenzo Torrente vanno a caccia dell’1-1 ma c’è poco da fare la Casertana di mister Raffaele Esposito tiene bene il campo comprendo tutti gli spazi. Al 76′ i rossoblù si fanno vedere con un tiro a giro di Padovan che, però, termina alto. I falchetti poco dopo si ripresentano prepotentemente nella metà campo degli ospiti. All’85’, infatti, i padroni di fare sfiorano la rete del raddoppio con Castaldo che prima intercetta la sfera e poi calcia di prima intenzione, conclusione che conclude di un non nulla fuori. Nei minuti finali la Sicula si spinge in attacco optando per un assetto più offensivo. Tale atteggiamento viene ripagato, perch√© al 91′ i bianconeri agganciano la rete del pareggio con la rete di Vitale propiziata da una dormita generale della difesa rossoblù. Si chiude sull’1-1 all’Alberto Pinto.

IL TABELLINO DEL MATCH

CASERTANA-SICULA LEONZIO 1-1 (1-0 pt)

Casertana (4-3-1-2): Adamonis; Meola, Blondett, Lorenzini, Pinna; Romano, Vacca, Santoro; Floro Flores (79′ Matese), Padovan, Castaldo.

A disposizione: Zivkovic, Matese, Muscariello, Chiacchio, Longobardo, Moccia. Allenatore: Raffaele Esposito.

Sicula Leonzio (4-3-2-1): Narciso; Aquilanti, Squillace, Ferrini, De Rossi (46′ Esposito); D’Angelo (67′ Russo), Esposito (77′ De Felice), Marano; Sainz-Maza (88′ Vitale), Ripa, Gammone (67′ Cozza).

A disposizione: Polverino, Esposito, Brunetti, Talarico, Cozza, Palermo, De Felice, Vitale, Russo. Allenatore: Vincenzo Torrente.

Direttore di gara: Davide Moriconi di Roma 2

Assistenti: Di Giacinto-Micaroni

Ammoniti: Aquilanti (6′),Vacca (12′), Esposito (49′), Meola (90′)

Espulsi:

Marcatori: Padovan (31′), Vitale (91′)

Recupero: 0′ (pt), 3′ (st)

 

 

Nunzio Marrazzo