Casertana. Martone: “I calciatori più importanti sono stati blindati”

Ieri pomeriggio durate la conferenza stampa dove è stato presentato dalla Casertana il nuovo tecnico Cristiano Scazzola, ha parlato anche Aniello Martone, il quale ha fatto il punto sul calciomercato dei Falchetti: I calciatori ritenuti importanti sono stati già blindati. Si sta lavorando per mettere su un progetto tecnico capace di durare negli anni. Per questo non daremo spazio inutilmente a prestiti provenienti da altri club soltanto per puntare ad un contributo economico. Chi arriverà qui è perch√© potrà darci una mano concreta, altrimenti è meglio dare possibilità di crescere ai nostri giovani”.

Martone ha poi proseguito: “Con i calciatori d’esperienza della scorsa stagione abbiamo parlato. E’ stato detto loro di guardarsi attorno e di non aspettarci a tutti i costi. Poi saremo noi a valutare nel corso dei giorni se sia utile porre in essere un nuovo discorso in base alle nuove dinamiche della rosa.

Stiamo lavorando per ripulire l’immagine del club dopo che negli ultimi anni è stata letteralmente devastata. Quando andiamo a trattare ci chiedono sempre se sono stati tagliati i ponti con il passato: prima infatti si lavorava sempre con gli stessi procuratori campani, sempre gli stessi giri, cos√¨ quando ci si siede al tavolo con altri procuratori si fa fatica. La nostra fortuna è che ora noi siamo persone pulite. Ora si scelgono giocatori utili alla causa e non si prendono più di due giocatori dello stesso procuratore. Si fanno valutazioni a 360 gradi, altrimenti non si prendono. Non è certo facile, ma il presidente D’Agostino si è messo in gioco per ridare credibilità a questi colori. Bisogna credere fortemente in lui; è una persona trasparente. Non gli ho mai sentito dire cose distanti dalla verità. Il mercato è lungo. Non abbiamo fretta. Metteremo nero su bianco soltanto quei colpi che faranno al nostro caso. La fretta non serve. Bisogna agire in modo intelligente ed oculato. I tifosi stiano tranquilli.

Nunzio Marrazzo