Casertana. La società rossoblu condanna l’atto vandalico ai danni dell’auto di De Angelis

A margine dell’odierno vertice societario, il presidente dott. Pasquale Corvino e il dott. Giovanni Lombardi hanno voluto condannare in maniera decisa l’atto vandalico compiuto nella giornata di ieri nel piazzale dello stadio ‚ÄòPinto’ con il danneggiamento dell’auto del calciatore Gianluca De Angelis. I veri tifosi sono quelli che ieri hanno affollato il settore Ospiti dello stadio ‚ÄòVigorito’ di Benevento, regalando uno spettacolo senza pari, e non certo coloro che hanno colto l’occasione per porre in essere atti deplorevoli e che nulla hanno a che vedere con il calcio.