Casaluce C5. U21: Panchina affidata a Bosco

CASALUCE ‚Äì Ha preso direttamente di petto la questione il Presidente del GS Casaluce Salvatore Fusco dopo il deludente avvio di Stagione dei ragazzi dell’Under 21 sia nella competizione di Coppa Campania dove è stata eliminata a suon di gol al primo turno e sia in campionato dove sinora ha incassato due sconfitte in due partite.

La decisone di mettere alla guida di ragazzi giovani ed inesperti che hanno necessità adesso di essere forgiati ‚Äì spiega il Patron del Casaluce Fusco ‚Äì non era più rimandabile. I giovani sono una grande risorsa per questo Sport e vanno seguiti, motivati, stimolati e valorizzati. Da loro dipende il futuro del Futsal. Una Squadra senza un adeguato ricambio generazionale prima o poi, più prima che poi, è destinata a scomparire ‚Äì afferma il nr. 1 del Casaluce che ha sempre e da sempre acclarato l’importanza di offrire ai giovani, a prescindere dal ceto sociale di provenienza, la possibilità di praticare Sport e la opportunità di mettersi in gioco.

Ed ecco quindi ricadere la scelta su di un Tecnico capace ed esperto come Giuseppe Bosco non a caso scelto proprio di persona dal Presidente Fusco che ha avuto modo di conoscerlo già negli anni passati quando per alcuni mesi sedeva sulla panchina del Tonia Futsal Aversa nel periodo in cui la squadra normanna militava in serie D e lottava per la promozione in C2.

Sono pienamente soddisfatto della mia scelta ‚Äì dichiara Fusco ‚Äì scelta che avrei voluto e dovuto fare già da mesi e di questo me ne pento. Ringrazio l’Amico e Mister Peppe Bosco per la sua disponibilità e per aver accettato da subito senza se e senza ma l’incarico di allenare la 21. E’ l’uomo giusto al posto giusto, sono certo che darà una forte scossa ai ragazzi e che molto presto inizieremo a vedere dei risultati.

Peppe Bosco, 41enne aversano, ex calcettista difensore di quella gloriosa Aversa Calcio a 5 di un tempo che fu, dopo varie esperienze da allenatore in alcune squadre, è approdato alla guida dell’Under 21 del Casaluce ed in una sola settimana ha già fatto sortire i primi effetti. Certo, non poteva mica fare il miracolo ma già alla sua prima uscita stagionale in panchina domenica scorsa contro i più rodati e blasonati ragazzi del Sipremix Limatola C5 ha subito fatto vedere di che pasta è fatto.

Il cambiamento è in atto e presto – ne è più che convinto il Presidente Fusco – ne vedremo sicuramente delle belle.