Canottaggio. CdM Lucerna, otto barche azzurre in semifinale

Sul lago rosso di Lucerna, il leggendario Rotsee, la Nazionale azzurra di canottaggio e’ approdata alle semifinali di domani con otto barche sulle undici presentate nella tappa elvetica di Coppa del Mondo.

In semifinale pure il due senza del CC Aniene iscritto come societa’ e seguito dal tecnico Giovanni Suarez. Ad aprire la serie positiva per l’Italia e’ stato il due senza pesi leggeri (barca non olimpica) di Francesco Schisano e Vincenzo Serpico (CN Stabia), terzi alle spalle della Grecia, seconda, e della Gran Bretagna, prima. Subito dopo e’ stata la volta del due senza senior con gli azzurri in due batterie diverse: la barca dell’Aniene (Giuseppe De Vita, Andrea Palmisano), dopo aver lottato con la Serbia, si e’ piazzata al secondo posto, mentre Italia1, di Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) e Matteo Castaldo (RYCC Savoia) si e’ arresa solo all’equipaggio francese argento a Londra 2012.

Non ha deluso le attese il doppio leggero di Andrea Micheletti (Canottieri Gavirate) e Pietro Ruta (Marina Militare) che hanno superato la prima fase piazzandosi secondi dietro alla Francia finalista a Londra 2012 e oro agli Europei di Siviglia. Il doppio leggero femminile, di Laura Milani e Elisabetta Sancassani, ha vinto la semifinale davanti alla Polonia nonostante una partenza non proprio brillante.

Condividi