Calcioscommesse. Tifosi Lazio protestano davanti Hotel sede del processo

Circa trenta tifosi della Lazio si e’ radunato davanti all’ingresso dell’NH Vittorio Veneto Hotel di Roma, dove e’ in corso la seconda udienza del processo sportivo al calcioscommesse, per un sit-in di protesta contro le pesanti richieste del procuratore federale, Stefano Palazzi, nei confronti del capitano della Lazio, Stefano Mauri (4 anni e 6 mesi per doppio illecito nelle presunte combine di Lazio-Genoa e Lecce-Lazio del maggio 2011) e del club biancoceleste (6 punti di penalizzazione e 20mila euro di ammenda), deferito alla Commissione Disciplinare per responsabilita’ oggettiva. La situazione e’ sotto il controllo di due camionette della polizia e di una dei carabinieri, con i supporters che hanno esposto uno striscione davanti alla sede del processo con la scritta: “Attenti i conti con la Lazio e Mauri fateli bene”, con la parola ‘conti’ evidenziata in rosso, un chiaro riferimento all’audizione del responsabile del settore giovanile della Roma, Bruno Conti, il cui interrogatorio da parte della Procura federale non era stato reso noto dalla Figc ed e’ emerso soltanto all’atto dell’ultimo deferimento relativo a questo processo, fatto che non e’ piaciuto ai tifosi laziali.

Condividi