Calcioscommesse. Sei mesi per Mauri, niente penalità per Lazio e Genoa

Prosciolti i calciatori Mauri, Milanetto, Benassi, Rosati, Zamperini e il Genoa relativamente alla gara Lazio-Genoa. Due mesi di qualifica a Gervasoni, quattro a Cassano, sei a Ferrario e Mauri, due anni a Zamperini, ammenda di 20mila euro al Lecce e 40mila alla Lazio, relativamente alla gara Lecce-Lazio. Sono queste le decisioni della Commissione Disciplinare Nazionale presieduta da Sergio Artico in merito al filone Cremona quater del Calcioscommesse. Sei mesi di squalifica per Stefano Mauri; solo una multa di 40.000 euro per la Lazio. E’ la decisione della Commissione Disciplinare contenuta nel dispositivo relativo alle presunte combine Lazio-Genoa 4-2 del 14 maggio 2011 e Lecce-Lazio 2-4 del 22 maggio 2011, pubblicata sul sito della Figc.
Per Mauri, il pm federale Stefano Palazzi aveva chiesto la pena di 4 anni e 6 mesi di stop con l’accusa di doppio illecito. La derubricazione del capo di accusa per il capitano biancoceleste, da illecito a omessa denuncia, ha comportato la sola multa alla Lazio. (AGI) .

Condividi