Boys Pianurese. Al Simpatia i bianconeri riagguantano il Cardito

BOYS PIANURESE – CARDITO CALCIO 3-1
PIANURESE: Saggiomo M, Carpino (26’st Bauduin), Tortorelli, Corrado, Petillo, Maraniello, Cacace (46’st Aceto G), Manna, Lapillo (23’st Sanges), Polverino, Vacca (11’st Aceto A). All. Saggiomo E [a disp. Nunziata, Imparato, Di Vicino]
CARDITO: Viola, Catalano (26’st Ambrosio), Capasso, Esposito, Brianese, Rivetti, Malasomma, Aversano L (33’st Capasso), Coppetta, Marchiello (9’pt Severino), Centanni (22’st Bassolino). All. Dello Margio [a disp. Milano, Onorato, Grassi, Garofalo]
ARBITRO: Compagnone di Frattamaggiore.
MARCATORI: 21’pt Centanni; 19’st Petillo; 22’st Polverino; 44’st Cacace.
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Sanges, Polverino, Petillo, Bauduin, Centanni, Rivetti, Catalano, Brianese. Espulsi al 39’st Tortorelli (BP), Briasese (CC), Bassolino (CC) per fallo e fallo di reazione.

Napoli. Sfida di cartello al Simpatia: Boys Pianurese e Cardito (entrambe appaiate al 5 posto in classifica) danno vita ad un match di livello, molto combattuto (a tratti nervoso), che alla fine vede vittoriosa la Boys, dopo lo svantaggio iniziale, e proietta i ragazzi di Saggiomo, al giro di boa, al quarto posto solitario. Partita strana che ha la sua prima fiammata al 6’pt: Manna lancia Lapillo a rete, la punta pianurese arriva a tu per tu col portiere ma attende troppo per tirare e alla fine la sua conclusione colpisce Viola. Al 15’pt è il Cardito a divorarsi il vantaggio: Aversano innesca Malasomma sulla destra, il 7 carditese coglie in flagrante la difesa locale, si presenta a tu per tu con Saggiomo, ma la sua conclusione si spegne a lato. Al 21’pt, ancora con incursione di Malasomma dalla destra, la palla arriva a Centanni ben appostato sul secondo palo che calcia al volo, batte Saggiomo e porta i suoi in vantaggio. La Boys prova a reagire, ma il Cardito pare stare meglio in mezzo al campo e non concede spazi. Al 39’pt, punizione dal limite per la Boys, Polverino si incarica della battuta, ma la sua conclusione scalfisce il palo e va in out. La prima frazione si chiude sullo 0-1. Nella ripresa mister Saggiomo risistema i suoi, e i locali guadagnano metri di campo, costringendo gli avversari nella propria trequarti. Al 19’st punizione a due in area carditese per la Boys; della battuta si incarica Petillo che alza la palla sotto la traversa e pareggia il conto. Due minuti più tardi Polverino scappa alla marcatura di Catalano sulla trequarti avversaria, serve in profondità Lapillo che finta di andare verso la palla, si attira addosso l’uscita bassa di Viola, che lo travolge, nessuno però tocca la sfera che si infila in porta: 2-1 e la Boys la ribalta. Al 33’st punizione dai trenta metri di Capasso, la conclusione potente di esterno esce di poco sopra la traversa e per poco il Cardito non trova il pari. Al 39’st si accende una rissa davanti alla panchina pianurese: tackle di Aceto A, fallo di reazione di Bassolino, capannello di persone e l’arbitro manda a fare la doccia Bassolino e Brianese per il Cardito e Tortorelli per la Boys. Al 45’st, con gli ospiti totalmente riversati in avanti alla ricerca del pari, palla lunga di Petillo per Polverino che si invola verso la porta, la serve sul secondo palo dove giunge Cacace a sigillare il match col definitivo 3-1. Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro dichiara la fine delle ostilità: la Boys reagisce al derby perso domenica scorsa e resta in scia delle migliori; il Cardito interrompe la propria striscia di risultati utili consecutivi a 7 gare.

Comunicato Stampa Boys Pianurese

Condividi