Boschese-C.Ponticelli 1-1. Primo stop per Masecchia&co., classifica invariata

BOSCHESE – CAMPANIA PONTICELLI 1-1

BOSCHESE: Tufano, Palladino, Villani, Carotenuto (79′ Polise A.), Perna, Arnese, Marrazzo G. (70′ Librone), Napolitano, Cirillo G, Polise O., Pagano A. (46′ Miranda). A disp.: Angelillo, Cirillo E., Pagano G., Marrazzo C. All. Simonetti
C. PONTICELLI: Manzella, La Tela, Mele, Incarnato P., Incarnato V., Manfregola (79′ Esposito), De Stefano, Rossi, Simonetti, Infante, Pagano (57′ Bifaro). A disp.: Ostinato, Di Donna, Ricciardi, Cerqua, Esposito, Cipollaro, Bifaro. All. Masecchia
ARBITRO: Di Maro di Frattamaggiore (Sepe – Leonetti)
MARCATORI: 58′ Manfregola (CP), 87′ Polise A. (B)
AMMONITI: De Stefano, Infante (CP), Carotenuto (B)
NOTE: presenti 150 spettatori circa. Terreno di gioco (terra battuta) in buone condizioni. Giornata calda e soleggiata
POGGIOMARINO – Mezzo passo falso nel cammino del Campania Ponticelli. Per la prima volta gli uomini di Masecchia non possono esultare al fischio finale. Una partita stregata per il team biancorosso che ha dominato il gioco per tutto l’arco della gara, ma a cui resta l’amaro in bocca per l’occasione sciupata. Che la Boschese sia un avversario da non sottovaluta si vede sin dall’inizio con i padroni di casa che partono subito forte ed al 5′ su azione d’angolo la punta Polise. Trova il pallone di testa, ma non la porta. √à la miccia che accende la bomba Ponticelli, d’ora in avanti è un assolo della squadra di Masecchia. Al 9′ Pasquale Incarnato colpisce di testa il pallone messo in mezzo De Stefano dal corner: la palla si stampa sulla traversa. Dieci minuti più tardi Rossi serve Simonetti che taglia sul filo del fuorigioco, ma chiude troppo l’angolo e la palla finisce fuori. Al 21′ De Stefano ci prova al volo da fuori area, ma non trova lo specchio della porta. La gara è molto spezzettata dai continui fischi dell’arbitro Di Maro e difficilmente si riesce a vedere un’azione manovrata. Al 29′ il capitano del Campania De Stefano batte una punizione da metà campo in area, Infante è il più lesto di tutti ad impattare il pallone col destro, ma la deviazione finisce alta. Dalla mezz’ora sale in cattedra Simonetti. Il fantasista mette una gran palla sulla sovrapposizione di Vincenzo Incarnato, che calcia con l’esterno sinistro di prima intenzione, ma Tufano compie il primo miracolo della partita opponendosi con la mano di richiamo. Al 38′ Simonetti si procura una punizione dal limite, che calcia De Stefano. Traiettoria quasi perfetta che scheggia il palo con un Tufano comunque sul pallone. Al 40′ ancora Simonetti serve Pagano che incrocia di sinistro ma il tiro è centrale e Tufano blocca. Si va al riposo con la Boschese in attacco: corner dalla sinistra sulla testa di Gianluca Cirillo, palla alta. √à già uno zero a zero che sa di beffa per il Campania Ponticelli che ha creato tanto per ritrovarsi nulla tra le mani. La ripresa segue lo stesso fil rouge del primo tempo: tanti falli e gioco troppo spezzettato. Tanto che per vedere la prima occasione bisogna attendere il 58′ quando Manfregola trova il gol del vantaggio, risolvendo una mischia creatasi da azione di calcio d’angolo. La squadra di Masecchia continua a spingere alla ricerca del raddoppio e l’ultimo quarto d’ora registra un assedio degli ospiti alla porta di Tufano. Al 75′ De Stefano ancora da punizione trova la traversa. Bella la parabola disegnata dal destro del capitano da posizione defilata. Al 78′ la punizione laterale è per la testa di Mele, che impatta bene ma sfiora la traversa. All’81’ il neo entrato Esposito imita De Stefano. Punizione a rientrare dalla destra che finisce sull’incrocio dei pali a Tufano battuto. Esposito è entrato subito in partita e all’86’ di testa spedisce il pallone di poco sopra la traversa. Un minuto dopo arriva inaspettato il gol del pareggio della Boschese. Bella azione di contropiede sulla sinistra che si chiude con il cross per Alberto Polise entrato in campo meno di dieci minuti prima. Bella girata di sinistro del 18 casalingo che batte un incolpevole Manzella. Masecchia a questo punto lancia anche
Mele in attacco alla ricerca del nuovo vantaggio e proprio il difensore serve un gran pallone a Bifaro che si libera in area e calcia verso la porta, ma il suo tiro finisce fuori. All’ultimo minuto di recupero succede di tutto, prima Bifaro non trova il pallone del vantaggio praticamente sulla linea di porta, poi sul ribaltamento di fronte Manzela evita la clamorosa sconfitta neutralizzando il tiro di Alberto Polise ritrovatosi davanti al numero uno ospite. Primo pareggio dunque per il Campania Ponticelli, che comunque si giova dalle buone notizie che arrivano dal Solaro, con il San Vito Positano che blocca l’Atletico Vesuvio sul pari. Si arriva cos√¨ al big match della settimana prossima con le due squadre ancora a pari punti. Sarà spettacolo.

 

Condividi