Benevento-Pordenone. Assenze in difesa, Barba dirottato a sinistra?: le probabili formazioni

Occasione d’oro per il Benevento per conquistare altri tre punti e mettere in fila la terza vittoria consecutiva in stagione. I sanniti, alle ore 14:00, saranno impegnati contro il Pordenone, fanalino di coda del campionato. Un impegno da non sottovalutare, poichè i ramarri nelle ultime due uscite hanno conquistato quattro punti, contro Alessandria e Fronsinone, dando piccoli segnali di ripresa.

COME ARRIVA IL BENEVENTO – Mister Caserta ancora orfano di Foulon, deve fare a meno anche di Letizia, infortunatosi nei giorni scorsi. Torna a disposizione Glik, mentre Sau sembra aver recuperato dalla botta subita nell’ultima gara col Vicenza. Nonostante l’emergenza difensiva, non dovrebbero esserci cambi di modulo per i giallorossi, che scenderanno in campo con il classico 4-3-3, con Barba dirottato a sinistra.

COME ARRIVA IL PORDENONE – Di certo non vivono una stagione semplice i ramarri, ma la squadra prova a risollevarsi dai bassifondi della classifica, come si è visto nelle ultime due partite. I friulani probabilmente si schiereranno a specchio, quindi con un 4-3-3

PROBABILI FORMAZIONI

Benevento (4-3-3): Paleari; Elia, Vogliacco, Glik, Barba; Ionita, Viviani, Acampora; Insigne, Lapadula, Sau. All. Caserta
Pordenone (4-3-3): Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Barison, Falasco; Magnino, Pasa, Zammarini; Cambiaghi, Butic, Folorunsho. All. Tedino