Benevento-Perugia 1-0. La strega stende il grifone, ora testa al ritorno

Il Benevento fa impazzire il Ciro Vigorito con una vittoria importantissima ai danni proprio del Perugia. Nel primo tempo il Benevento di Baroni approccia bene al match. Infatti al terzo minuto di gioco i sanniti sfiorano subito la rete del vantaggio con un tiro di Ceravolo (su assist di Eramo), che però viene parato da un attentissimo Brignoli. Due minuti dopo arriva un’altra occasione per i giallorossi con un tiro/cross battuto da calcio d’angolo da Viola, ma anche qui il portiere della squadra ospite fa buona guardia. Al 6′ altra opportunità per il club sannita con un tiro da fuori del capitano Lucioni, il quale non trova lo specchio della porta. Dopodich√©, il Perugia inizia ad ingranare, ed infatti al 10′ arriva una rete rocambolesca di Di Carmine, goal che dopo le tante giuste polemiche dei giocatori sanniti l’arbitro La Penna insieme ai suoi colleghi decide di annullare il goal per fuorigioco. Offside netto, decisione giusta da parte del giudice di gara, il quale ha avuto il coraggio in una partita importantissima come questa di non farsi intimidire dalla situazione,’e quindi chiamare il fuorigioco. Al 21′ il Perugia tenta di intimidire il Benevento con un tiro/Cross (deviato), ma il portiere di proprietà del Cagliari la para. Altra opportunità giallorossa, con un tiro di sinistro da fuori di Falco, ma Brignali la para. Al 42′ occasione Perugia con un colpo di testa di Di Carmine (su assist di Del Prete), che non trova la porta di poco. Nella ripresa è il Perugia ad aggiudicarsi la prima occasione, con un tiro di Di Chiara, che esce di poco al lato. La squadra biancorossa al 57esimo rischia con un mazzo pasticcio di Brignoli, il quale dopo il cross di Gyamfi si fa scappare la palla dalle mani, regalandola a Ceravolo che sbaglia. Al 59′ arriva un errore difensivo del Perugia con Gnahore che regala palla a Chibsah, il quale non sbaglia sotto porta e porta difatti il Benevento in vantaggio. Dopo il goal dei sanniti, il pubblico giallorosso si infiamma ed inizia a intonare questo coro: “Mi diverto solo se… vedo segnare la Strega”. Un Ciro Vigorito tramutato in un vero e proprio inferno per il Perugia. Al 79esimo minuto il team giallorosso tenta di raddoppiare con un tiro dal limite di Fabio Ceravolo, ma Brignoli respinge. Nei minuti finali il Perugia tenta di trovare il goal del pareggio, ma i giallorossi tengono botta, portando a casa una vittoria importantissima. Il Benevento vince grazie alla rete di Chibsah il match di andata con il Perugia. Ma non è finita qui, i sanniti per aggiudicarsi un posto in finale nei playoff, marted√¨ sera dovranno disputare un’altra grande partita. Il sogno continua….

Giovanna Criscuolo