Benevento. Lucioni: “Dobbiamo assolutamente iniziare a far punti”, Parigini: “Darò il massimo per questa maglia”

Dopo la pesante sconfitta rimediata al San Paolo contro il Napoli, il capitano del Benevento Fabio Lucioni ha parlato cos√¨ in ‘Mixed zone’: “Dobbiamo dimenticare in fretta, mercoled√¨ abbiamo un altro match in casa e dobbiamo assolutamente iniziare a far punti perch√© la classifica inizia ad essere brutta. Il Napoli non lo scopriamo oggi, ha tantissime individualità che si mettono a disposizione della squadra. Sanno bene quello che fanno. Agli azzurri faccio un grosso in bocca al lupo per il proseguo del campionato. Sugli spalti lo spettacolo è stato fuori dal comune. La sconfitta è brutta, pesante e deve farci riflettere”.

Mentre ai microfoni di ‘Ottopagine.it.’ ha parlato un altro calciatore dei sanniti, Vittorio Parigini: “Sono entrato sul 5-0 e purtroppo c’era poco da fare. Per fortuna abbiamo una partita ravvicinata per poter dimenticare questa debacle. L’avevamo preparata bene, soprattutto sul fatto di aspettarli e di non uscire a vuoto perch√© loro sono molto forti tecnicamente. Il risultato è pesante e ci dispiace. Giocare con il Napoli al San Paolo non è mai facile e abbiamo preferito giocare più bassi rispetto a come facciamo in casa. L’atteggiamento sul primo gol? C’è stato un pressing perch√© abbiamo visto campo aperto per attaccarli. Nello spogliatoio c’era un po’ di rammarico. Tra il primo e il secondo tempo il mister ci ha chiesto di reagire, ma non mai facile in un contesto del genere e contro una squadra forte come il Napoli. I risultati mancano e penso che appena faremo punti comincerà il vero campionato del Benevento. La gara contro la Roma? Quando giochiamo in casa siamo più aggressivi e veloci. Valuteremo i nostri errori e cercheremo di migliorarli. Poi quello che succederà si vedrà. La scelta di Benevento? Voglio mostrare le mie qualità e cercherò sempre di dare il mio contributo alla squadra”.

 

Nunzio Marrazzo