Basket Scafati. Preso lo statunitense Clarke

La società Basket Scafati 1969 ufficializza il raggiunto accordo su base annuale per il campionato di serie A2 2021/2022 con l’atleta statunitense, classe 1989, Rotnei Clarke.

Nativo di Verdigris in Oklahoma, è un play – guardia di 185 cm, che è cresciuto e maturato nel campionato universitario statunitense (NCAA) prima all’Arkansas e poi alla Butler (16,9 punti, 2,8 rimbalzi, 2,7 assist di media, con il 41% da tre punti). La prima esperienza (2013/2014) lontano dalla terra a stelle e strisce è in Australia (con gli Hawks), dove si laurea subito MVP del campionato con 21,1 punti di media ad allacciata di scarpe. Sbarca quindi in Europa (2014/2015), precisamente in Belgio, dove con gli Okapi Aalstar (17,5 punti di media) disputa anche l’Eurochallenge. Nel 2015/2016 gioca nella prima serie tedesca con i Telekom Baskets Bonn (11,5 punti, con il 43.5% da 3 e 10 presenze in Eurocup). Nel 2016/2017 fa capolino nuovamente in Australia con gli Hawks: 34 partite, con 17,4 punti di media.

La prima esperienza italiana risale invece all’ultima parte della stagione 2016/2017, in cui milita con la V. L. Pesaro in massima serie: 36 minuti in campo, 19,5 punti di media a partita e uno stratosferico 47% da 3, che gli valgono la chiamata anche per le ultime undici gare dell’anno successivo, rendendosi protagonista della salvezza dei marchigiani con 17,5 punti, 3,4 rimbalzi e 3 assist di media, benché avesse iniziato la stessa stagione sempre in Australia con gli Hawks (25 presenze e 18,1 punti di media). Risale invece al campionato 2018/2019 la sua prima esperienza nella serie A2 italiana, in cui indossa i colori di Trapani, conquistando i playoff e mettendo a referto durante la stagione regolare 20,4 punti di media, distribuendo 4,7 assist (5° nel girone Ovest) e catturando 4,3 rimbalzi, in quasi 34 minuti sul parquet. E’ stato inoltre il miglior tiratore di tiri liberi dell’intera A2 con il 93.6% dalla lunetta. E’ la volta quindi dell’esperienza a Mantova nell’anno della pandemia: quasi 20 punti, con più di 4 assist e 19 di valutazione in maglia Stings. Nella scorsa stagione ha giocato inizialmente in massima divisione polacca col Wloclawek, con una doppia doppia garantita tra punti e valutazione in 24′ di medio utilizzo e 2 presenze europee. Nell’ultima parte della stagione è infine ritornato in Italia per vestire la maglia dell’Allianz Pazienza San Severo (serie A2), esperienza chiusa con 18,8 punti e 2,9 assist di media.

Dichiarazione di Rotnei Clarke: «Non vedo l’ora di mettermi al lavoro. So che al club interessa vincere e anche a me. Non vedo l’ora di giocare per l’allenatore e con i miei compagni di squadra. Voglio fare tutto il possibile per aiutare la squadra a vincere le partite. Sono davvero entusiasta di lavorare per Scafati».