Avversario nel mirino. Occhi puntati sui bianconeri del Friuli

Sulla strada del campionato, il Napoli delle meraviglie incontra l’Udinese di Colantuono. Scopriamo i numeri, le statistiche, le curiosità e i precedenti tra azzurri e friulani.

L’AVVERSARIO – Tra i club più antichi d’Italia, nato nel 1896, con la sezione calcio fondata nel 1911. I suoi colori, il bianco e il nero, sono in onore a quelli dello stemma della città. Le zebrette, cos√¨ soprannominati, sono il quinto club che da più tempo è in Serie A. Nel suo palmares non vanta titoli di massima serie, avendo vinto 1 Campionato di Seconda Divisione, 2 di Serie B, 1 Coppa Italia Serie C, 1 Trofeo Intertoto, 1 Mitropa Cup e 1 Coppa Angolo Italiana.

I PRECEDENTI – Sono 38 le sfide al San Paolo tra Napoli e Udinese con 21 vittorie per gli azzurri, 12 pareggi e 5 vittorie dell’Udinese. Sono ben 64 i gol messi a segno dal Napoli e 43 i gol dell’Udinese. L’ultima vittoria del Napoli è recente e risale alla passata stagione, quando fin√¨ 3-1 per i partenopei con le reti di Mertens p.t. Thereau (U), 14′ s.t. Thereau (autogol). I friulani non vincono dall’aprile del 2011.
STATISTICHE – Con i dieci gol segnati, l’Udinese ha il quartultimo attacco del torneo alla pari con il Genoa ed il Carpi. Meno reti dei friulani soltanto il Frosinone ed il Bologna, con 9, ed il Verona, ultima con 8 reti all’attivo. Sono soltanto cinque i bomber nella rosa di Colantuono, il minimo alla pari con la Samproria che, ha, però, il capocannoniere Eder, primo con nove gol. L’Udinese è la squadra che ha avuto finora più cartellini gialli. Sono, infatti, già 35 le ammonizioni ricevute da Di Natale e compagni.
LA CLASSIFICA – Attualmente l’Udinese staziona al 15esimo posto in Serie A, con tre vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. I bianconeri non vincono in campionato dalla gara contro la Fiorentina dello scorso 25 ottobre.
Gianfranco Collaro