Atalanta. I neroazzurri vincono il bando per lo stadio Atleti Azzurri d’Italia

La società bergamasca tramite un bando si è aggiudicato lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, impianto in cui gioca tutt’oggi, ma adesso la struttura non sarà più del comune di Bergamo ma bens√¨ dell’Atalanta. Il presidente neroazzurro Antonio Percassi ha trionfato all’asta per lo stadio offrendo ben 8 milioni e 608mila euro, battendo difatti la concorrenza, la quale era l’Albinoleffe altra squadra molto interessata allo stadio. Le buste sono state aperte questa mattina precisamente alle 9:35, dove era presente il direttore generale dell’Atalanta, Roberto Spagnolo, il quale ha dichiarato ai microfoni di Eco di Bergamo: “Siamo contenti e soddisfatti: tutto è stato fatto nella massima trasparenza. Il presidente è stato avvisato e ha espresso la sua soddisfazione”.

Nel bando ovviamente è previsto anche che il vincitore si fa carico dei lavori di ristrutturazione e riqualificazione dello stadio. Il progetto che ha in mente la società atalantina dovrà essere presentato entro sei mesi e concluso entro sei anni dal via libera. Il tutto costerà alla società bergamasca 35 milioni di euro, 9 però già sono stato sborsati. Dopo Juventus, Sassuolo e Udinese, l’Atalanta diventa difatti il quarto club a possedere uno stadio di proprietà.

Nunzio Marrazzo