AreAvellino. Verso Latina, le probabili formazioni

La 13¬∞ giornata ormai è alle porte. Ad affrontarsi saranno Avellino e Latina con due motivazioni diverse ma con lo stesso obiettivo: vincere.

COME ARRIVA L’AVELLINO ‚Äì I biancoverdi di Attilio tesser arrivano alla partita ancora una volta orfani di qualche elemento. Castaldo è ormai una costante, almeno per un altro mese. Tavano e Rea sono fermi ai box e in mano ai medici. Trotta lavora, ma con un tasso di esercizi atletici ridotto per non peggiorare la situazione del malleolo della caviglia sinistra. Bastien, in mattina ha svolto degli esami, ancora la società non ha diramato gli esiti. Per il belga si pensa ad una distorsione alla caviglia destra. I due giocatori sicuramente non saranno disponibili per la partita contro i neroazzurro laziali.

COME ARRIVA IL LATINA ‚Äì Il Latina cerca continuità dopo la vittoria alla prima uscita ufficiale di Somma con il Cesena e per questo non faranno sconti ai Lupi. I giocatori di Somma oggi hanno svolto allenamento a porte chiuse. Per domani rifinitura, sempre a porte chiuse, e poi conferenza stampa dell’allenatore. Nella giornata di ieri è stato svolta una partita amichevole con il Minturno Marina. La partita finisce con il risultato di 4 a 0 per i laziali. Al gol sono andati Corvia, Ammari e Dumitru che ha segnato una doppietta.

L’ARBITRO ‚Äì A dirigere il march ci sarà Gianluca Aureliano della sezione di Bologna. In Serie B il fischietto emiliano ha raccolto 34 presenze con 16 vittorie della squadra di casa, 6 vittorie della squadra ospite e 10 pareggi. Nell’attuale stagione ha arbitrato 3 partite: Como-Brescia finita con il risultato di 3 a 1 per le rondinelle; Vicenza-Novara finita con la vittoria del Novara con il risultato di 2 a 0 ed infine Ascoli-Pro Vercelli vinta dai piemontesi con una sola rete segnata. Aureliano ha già arbitrato partite sia del Latina che dell’Avellino. Con gli irpini si è incontrato cinque volte, la prima in Prima Divisione. In quell’occasione l’Avellino ha vinto a Pisa con il risultato di 3 a 0. Le altre quattro partite si sono svolte nel campionato di Serie B. Gli irpini hanno raccolto una vittoria, a casa contro il Catania, due sconfitte, entrambe in trasferta prima con la Virtus Lanciano e poi con il Cittadella, e un pareggio con il Teramo. Mentre con il Latina Aureliano si è incontrato in cinque occasioni tutte in Serie B. I neroazzurri hanno vinto solo una volta, in casa contro il Livorno. Le altre sono tutte sconfitte, una in casa e tre in trasferta.

I PRECEDENTI TRA AVELLINO E LATINA ‚Äì Le due squadre si sono affrontate 12 volte. Il primo incontro si è disputato nel campionato 1952/1953, poi nel 1969/1970 per poi affrontarsi in altri otto incontri dal 2010 in poi. Negli incontri svolti a Latina l’Avellino ha collezionato: 2 pareggi, 3 sconfitte e una vittoria. Ad Avellino invece 2 vittorie, 2 sconfitte e 2 pareggi.

LE PROBABILI FORMAZIONI ‚Äì Come detto l’Avellino dovrà rinunciare a Castaldo, Tavano, Rea, Bastien e Trotta. √à possibile quindi rivedere il modulo proposto da Tessere nell’ultima giornata di campionato, con Mokulu a governare l’attacco. Per Somma non ci sono problemi con le disponibilità dei suoi giocatori. Le liste dei convocati non sono ancora state stilate. Proviamo ad ipotizzare le formazioni sulla base delle sole notizie alla mano

AVELLINO (4-3-2-1): Frattali; Nica, Biraschi, Ligi, Visconti; Jidayi, Arini, Zito; Gavazzi, Insigne; Mokulu.

LATINA (4-2-3-1): Di Gennaro; Caldroni, Dellafiore, Brosco, Baldanzeddu; Olivera, Moretti; Marchionni, Ammari, Acosty; Dumitru.

Cristina Mariano