AP Sarno-Real Amalfi 4-1. Agro-nocerini alla terza vittoria di fila

Ancora una vittoria per la AP Sarno che sconfigge la Real Amalfi con il risultato di 4 a 1. √à la terza vittoria di fila per la formazione Agro-Nocerina che continua ancora a mantenere il primo posto in classifica nel girone C del campionato di Serie C2, dopo le vittorie con la LU.PE Pompei e la Futsal Oplonti. Un incontro molto duro, senza esclusione di colpi, dovuto anche ad un arbitraggio un po’ troppo permissivo.

Nel primo tempo la formazione di casa ha controllato l’incontro con molto possesso palla. Il primo gol viene segnato da Santaniello che la posiziona all’angolo destro della porta su un passaggio a scaricare fuori area. Il 2 a 0 viene messo a segno da Garzillo che lanciato sulla fascia con un tiro dalla distanza, piazza la palla dove il portiere non può arrivare. Nel timido tentativo di reazione da parte della Real Amalfi il numero dieci della formazione in maglia blu sbaglia più volte occasioni di poter accorciare le distanze.

Nel secondo tempo la AP Sarno cerca di controllare l’incontro, il possesso palla passa alla formazione ospite che tira più volte verso la porta, difesa magistralmente da D’Angelo. La Real Amalfi incassa anche il terzo gol con una azione da manuale: recupero a centrocampo, passaggio sulla fascia, tocco al centro a saltare il portiere e tap-in di Amarante. La formazione ospite riesce ad accorciare le distanze con un gol di Rellino, ma dopo pochi minuti, su tiro libero, Casillo chiude l’incontro con il risultato di 4 a 1.

Il mister Liguori, nel post-partita, ha rilasciato alcuni commenti sull’incontro: “E’ stata una bella partita, un arbitraggio all’inglese, ma tutto sommato un bel incontro. Abbiamo disputato un buon primo tempo dove abbiamo gestito più noi ma nel secondo tempo dove abbiamo cercato di difendere e lavorare sul contropiede”.

La prossima partita si disputerà in trasferta contro il Sant’Andrea Futsal, dove la formazione Sarnese cercherà di mettere a segno il poker di vittorie in campionato

Luca De Filippo

Condividi