Zuniga verso la Juve. Benitez strizza l’occhio a Matri e Caceres

E’ il giorno di Zuniga. Potrebbe finalmente chiudersi oggi la telenovela legata al futuro dell’esterno colombiano. Zuniga sembra aver scelto le riserve: vuole andar via da Napoli ed approdare solo alla Juve, l√¨ dove ha raggiunto già da tempo un accordo di massima con Marotta.

De Laurentiis ha sempre dichiarato il giocatore incedibile, nonostante il contratto in scadenza. La situazione però scontenta tutti, meglio dunque dare una schiarita alla situazione, avallando la cessione. Il Napoli chiede 15 milioni, la Juve da una iniziale offerta di 6 milioni è pronta al rialzo ad 8. Difficile però che la trattativa si chiuda con soli cash, il Napoli è interessato ad una serie di contropartite tecniche. Inizialmente si era parlato di De Ceglie e Ziegler, entrambi esterni mancini, ma a Benitez non interessano. Poi è spuntata la pista Matri: l’attaccante milanese è chiuso da Tevez e Llorente e potrebbe rilanciarsi a Napoli, l√¨ dove non perderebbe anche il palcoscenico della Champions. Al Napoli piace il giocatore, ma prima di chiudere l’affare aspetta una risposta da Oporto, nell’operazione Martinez. L’altro nome che tanto piace a Benitez è quello di Caceres: il difensore uruguaiano può ricoprire tutti i ruoli della difesa e sarebbe la contropartita ideale per chiudere la transazione.

Oggi, a margine della riunione di Lega prevista in mattinata, previsto un contatto tra le due dirigenze. Poi De Laurentiis tornerà a Napoli per la presentazione in pompa magna della squadra ai tifosi e l’amichevole di lusso contro i campioni turchi del Galatasaray.

Condividi