Virtus Vesuvio Ottaviano, D’Avino in vista del Barano: “Trasferta insidiosa”

Un gol fatto in quel di Sant’Anastasia, un gol annullato nell’ultimo match tra le mura amiche contro il San Sebastiano; in vista della trasferta isolana contro l’ASD Barano Calcio é Gianni D’Avino a presentarsi in conferenza stampa: “Sappiamo benissimo che le trasferte sull’isola nascondono diverse insidie, ben consapevoli che affronteremo una delle squadre più attrezzate del girone B di Promozione, siamo pronti e carichi per dare come sempre il massimo.

Il gruppo si sta allenando bene, stiamo iniziando a raccogliere i frutti del duro lavoro svolto in fase di preparazione. Personalmente sto vivendo un buon momento di condizione, ma personalismi a parte, il gruppo sta dando risposte concrete ed é questa la cosa che conta più di tutto”.

Sul futuro immediato, il ‘numero otto’ rossoblé chiosa: “Nel mese di ottobre saremo impegnati in sette gare ufficiali, tra campionato e coppa, e sappiamo benissimo che potremmo andare incontro a delle difficoltá, dalla nostra abbiamo una rosa ampia, molto lunga e di qualità ed a prescindere di chi giocherà sono convito che scenderemo in campo sempre con gli stessi obiettivi: vincere e domare gli avversari!”.

Un D’Avino motivato conclude: “Siamo un gruppo unito, una vera e propria famiglia e per questo non smetterò mai di ringraziare il patron, Luigi Ammirati, per l’impegno ed il sacrificio; mister Peluso e tutto lo staff, che hanno creduto in noi dal primo giorno; ma un ringraziamento speciale va fatto ai ragazzi che al momento trovano meno spazio e nonostante tutto sono sempre presenti all’allenamento, a loro soprattutto dico grazie perché la loro voglia di mettersi in mostra per un posto da titolare alza l’intensità dell’allenamento stesso. Adelante foxes!”.