Villa Literno. Gianni Formicola:”L’umore adesso non è dei migliori. Dobbiamo cominciare a fare punti”

I risultati conseguiti nelle prime quattro gare ufficiali dalla formazione liternese non lasciano dormire sonni tranquilli la dirigenza che, dopo le prime tre sconfitte contro l’Agro Aversa nella gara di andata di Coppa Campania e in Campionato sempre contro i normanni alla 1a e la Boys Caivanese alla 2a, ha optato per porre il benservito a Piero Cristiani, ma nonostante ciò ha visto la propria compagine arrendersi di nuovo nella gara di ritorno di Coppa, in casa e davanti al nuovo mister Gianni Formicola: “Adesso l’umore dello spogliatoio non è dei migliori, i ragazzi ovviamente sono dispiaciuti per la questione Cristiani e per come sono andate queste ultime partite ma, anche se li ho visti per poco tempo al di l√° della gara di mercoled√≠, vedo in loro voglia di rifarsi. Le motivazioni ci sono e sono ancora alte”.

Su come ha trovato fisicamente e mentalmente l’organico e su cosa bisogna lavorare o se serve qualche altro innesto per cominciare a raccimolare punti, l’allenatore: “Ho trovato una squadra atleticamente preparata e per questo faccio i complimenti allo staff di Cristiani; mercoled√≠ hanno dato tutto dal primo all’ultimo minuto. Penso che il problema non sia fisico o di gioco, ma mentale: dare tutto in una gara, creare occasioni, come accaduto nell’ultima occasione, per poi giungere ad un’altra sconfitta è una roba che ti demoralizza, pesante da mandare gi√∫. Ho riferito alla dirigenza che servono alcuni innesti, in attacco per lo pi√∫. Gi√° da ora stiamo vedendo se qualche svincolato può interessarci, ma a Gennaio sicuramente arriver√° qualcuno a rinfoltire la rosa”. – E ancora riflessioni sull’ultima sconfitta del “Tavoletta”- “Abbiamo fatto bene e abbiamo creato delle buone circostanze per andare a segno. Loro hanno trovato il vantaggio sull’infortunio del nostro portiere Mormile ma nella ripresa abbiamo fatto meglio e un pareggio almeno poteva uscirci, sarebbe stato pi√∫ giusto”.

Sulla questione classifica: “Dobbiamo cominciare a fare punti perchè altrimenti potrebbe poi diventare difficile, ma siamo ancora all’inizio, nulla è perduto. Il nostro obiettivo è fare un campionato da met√° classifica con un occhio puntato ai playoff; ma ora come ora dobbiamo pensare a portare a casa punti anche perchè il -1 inflittoci è brutto da vedere e dobbiamo subito toglierlo da l√≠”.

Gianni Formicola è un veterano di questa categoria, ha allenato un po’ dappertutto, è stato inseguito negli anni da Giovanni Fontana, ha ricevuto offerte anche pi√∫ allettanti, ma alla fine ha scelto Villa Literno: “Si, io e il presidente ci siamo inseguiti per un po’ nell’ultimo periodo. Ho scelto loro perchè mi hanno dato garanzie per lavorare bene, mi hanno accontentato contrattualmente.” Due parole infine sull’ex allenatore Cristiani e su questo esonero forse severo: “Piero l’ho sentito in questi giorni. So la persona che è anche perchè l’ho allenato in passato. Mi ha spiegato un paio di cose e l’unica affermazione che posso fare è che il punto decisivo di questa decisione non sono di certo state le sconfitte”.