Venezia, è Serie A! Cittadella ko, i lagunari raggiungono Empoli e Salernitana

Il Venezia di Paolo Zanetti vince i play-off di Serie B e sale in Serie A. Dopo ben 19 anni gli arancioneroverdi ritornano nella massima serie dopo aver disputato un ottimo campionato e dopo aver superato Chievo Verona, Lecce e, da ultimo, il Cittadella di Roberto Venturato in finale nel doppio confronto. Dopo la sconfitta casalinga nella gara di andata il Cittadella è passato in vantaggio in quella di ritorno grazie alla rete di Proia ma non è riuscita a fare il secondo gol; poi, nei minuti di recupero della ripresa, Bocalon ha siglato l’1-1 finale che ha tolto le speranze agli ospiti dando la promozione ai suoi.

Il tabellino della gara
Venezia(4-3-3): Maenpaa; Molinaro, Modolo(c), Ceccaroni, Mazzocchi; Maleh, Taugourdeau(55’Johnsen), Crnigoj (75’Cremonesi); Aramu(38’Ferrarini), Forte (75’Bocalon), Di Mariano (55’Fiordilino)
A disposizione: Pomini, Ferrarini, Cremonesi, Dezi, Felicioli, Fiordilino, Johnsen, Bjarkason, St Clair, Bocalon, Ricci, Esposito
Allenatore: Paolo Zanetti

Cittadella(4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli (65’Pavan), Perticone(65’Frare), Adorni, Donnarumma; Vita, Iori(c), Branca; Proia (65’Gargiulo); Tsadjout(83’Rosafio), Beretta (78’Ogunseye)
A disposizione: Maniero, Benedetti, Camigliano, Rosafio, D’Urso, Frare, Gargiulo, Tavernelli, Pavan, Mastrantonio, Ogunseye, Cassandro
Allenatore: Roberto Venturato

Reti: 26’Proia(C), 93’Bocalon(C)
Ammoniti: Perticone(C), Ghiringhelli(C), Mazzocchi(C), Iori(C), Modolo(V), Forte(V),
Espulsi: 36’Mazzocchi per doppio giallo(V), 70’Aramu sulla panchina(V)
Minuti di recupero: 1’p.t.; 4’s.t.
Corner: 1-8
Parziali: (0-1; 1-0)
Stadio: Pier Luigi Penzo di Venezia