Sporting Sala Marcianise. Russo: “Ogni partita è come una finale”

Torna a giocare in casa dopo due settimane, il calendario infatti dopo l’esordio casalingo ha proposto subito due trasferte consecutive per lo Sporting Sala Marcianise. E che trasferte possiamo dire, Bisceglie e poi Giovinazzo infatti sono stati due test importantissimi che hanno constatato e confermato la svolta dei biancoazzurri. Dopo la sconfitta nel derby al PalaGianlucaNoia di Marcianise le due vittorie esterne hanno certificato che la cura da Silva funziona e frutta punti e nella settimana che porta alla gara con il Venafro presso la tendostruttura di via Clanio è il match winner di sabato scorso, ovvero Battista Russo, a parlarci di questa partita e di questo inizio di campionato Segnare un gol fa sempre piacere ma quello di sabato scorso ha un sapore speciale perch√© è stato l’unico della partita ed ha regalato i tre punti alla mia squadra. Dopo la sconfitta con la Partenope ci siamo guardati in faccia ed abbiamo solo pensato a lavorare ed il lavoro paga, la dimostrazione è stata andare a vincere su campi dove in pochi credo ne usciranno vincitori come Bisceglie e Giovinazzo. Sono molto felice di lavorare con mister da Silva perch√© oltre ad essere un grande allenatore è un ottimo motivatore ma soprattutto ti da la soluzione per ogni pallone da giocare. Noi vogliamo raggiungere l’obiettivo prefissato dalla società e ce la metteremo tutta, ci sono più squadre in lizza per la vittoria del campionato e rispetto allo scorso anno è un campionato più equilibrato. Il Venafro è in fondo alla classifica ma il campionato è appena iniziato e nessuna partita va sottovalutata, ogni partita deve essere affrontata come una finale. Molto chiaro l’ex nazionale under 21 che in questa squadra sta diventando sempre più importante, sabato conta solo vincere ma ci vorrà la testa come nelle ultime gare perch√© si sa la carta è una cosa ed il campo è un altro ed è quello che emana i verdetti più importanti. Per la squadra del duo presidenziale Detta-Campana resta il dubbio Andreozzi, l’ex Loreto proverà a recuperare dopo l’infortunio patito la scorsa settimana che lo ha tenuto fuori nell’ultimo turno resterà ai box ancora il portiere Forgiarini mentre ci sarà l’esordio davanti ai propri tifosi di Lucas do Prado.

Domenico Birnardo addetto stampa Sporting Sala Marcianise

Condividi