Scudetto A1: Marca vince gara -2 e conquista match point

La Marca Futsal è a un passo dallo scudetto. La squadra di Julio Fernandez, dopo aver vinto gara-1, si ripete anche nella seconda partita della serie, superando 5-3 l’Alter Ego Luparense alla Zoppas Arena di Conegliano. I trevigiani, grazie alle reti diBorja Blanco, Jonas e Follador e alla doppietta diDuarte, si guadagnano dunque il primo match point: venerd√¨, sempre a Conegliano, la Marca con una vittoria conquisterebbe il secondo tricolore della sua storia. Alla Luparense, invece, non bastano la doppietta di Canal e il gol di Rogerio: servirà necessariamente un successo per restare in vita e riportare la serie a Bassano.

Dopo l’applauso agli Allievi della Marca, campioni d’Italia domenica scorsa a Bassano, si parte:Fernandez recupera Wilhelm, e schiera un quintetto composto da Miraglia, Borja Blanco, Nora, Bertoni e Jonas. Risponde la Luparense (anche oggi con un solo portiere a referto) con Putano, Pedotti, Honorio, Merlim e Canal. Prima occasione per la Marca dopo soli 12 secondi: sinistro in diagonale di Nora e palla a lato di poco. Ben più pericolosa, dopo altri 20 secondi, la botta terrificante di Merlim, che si stampa sulla traversa. Al 1’30”, i padroni di casa si portano in vantaggio: calcio di punizione di Borja Blanco e palla che passa tra le gambe di Putano e finisce in rete. Passano solo dieci secondi e la Luparense trova subito il pari: assist di Merlim e puntata da posizione defilata di Canal, che si infila all’incrocio opposto.

Dopo le sfuriate iniziali, la partita cala di ritmo: poche emozioni e qualche momento di nervosismo, con Caputoprima e Putano poi a farne le spese con il cartellino giallo. Al 9’10”, però, arriva il nuovo vantaggio della Marca: sul pallone messo al centro da Borja Blanco, Jonas vince il rimpallo con Putano e il pallone termina lentamente in rete. Merlim guida la reazione della Luparense, ma il suo diagonale finisce fuori. Ma è ancora la Marca a spaventare Putano: assist di Ercolessi per Jonas, con il destro di poco a lato. Merlim, capocannoniere dei playoff, è uno dei più attivi della Luparense: l’assist di sinistro dell’azzurro trova Canal, ma il colpo di testa finisce alto. La Marca, però, al 15’55” piazza il break: Duarte, dopo aver vinto un rimpallo con Saiotti, resiste alla carica dello stesso ex Augusta, si presenta tutto solo davanti a Putano e lo batte con un preciso piatto destro a mezza altezza. I campioni d’Italia, sotto di una partita e di due gol, cercano quantomeno di accorciare le distanze prima dell’intervallo, ma due volte Canal e una Rogerio non trovano lo specchio. Lo trova Merlim, ma Miraglia risponde presente.

La Luparense, però, nella ripresa parte benissimo: dopo 1’41”, rimessa laterale di Merlim, sinistro di Canal sul palo e tap in di Rogerio che finisce in rete. Ma la squadra di Colini deve fare ancora i conti con Duarte, che al 5′ si gira in un fazzoletto e di destro batte Putano riportando la Marca sul doppio vantaggio. Miraglia dice di no in un paio di occasioni a Canal, ma ci vuole ben altro per riportare i campioni d’Italia in scia: a 7′ dalla fine, allora, Colini rischia la carta Pedotti portiere di movimento, ma i Lupi sono sfortunati quando il destro di Canal colpisce il palo, danza sulla linea di porta ma non entra. Centra il palo anche Pedotti al 16’44”, ma sulla ribattuta Canal calcia verso la porta, trova la deviazione di Miraglia e fa 4-3. A mettere la parola fine al match, però, ci pensa Follador, che cos√¨ come accaduto ad Asti in gara-2 di semifinale, trova il bersaglio dalla lunghissima distanza. La Marca fa festa, la Luparense è sotto 2-0: venerd√¨, il campionato di Serie A potrebbe già eleggere la sua regina

MARCA FUTSAL-ALTER EGO LUPARENSE 5-3 (3-1 p.t.)
MARCA FUTSAL: Miraglia, Borja Blanco, Nora, Bertoni, Jonas, Ercolessi, Caverzan, Follador, Wilhelm, Duarte, Cavallin, Bianchini. All. Fernandez
ALTER EGO LUPARENSE: Putano, Pedotti, Honorio, Merlim, Canal, An. Bertollo, Rogerio, Geison, Buonanno, Caputo, Saiotti, Al. Bertollo. All. Colini
ARBITRI: Arnaldo Ciciarello (Catanzaro), Alessandro Merenda (Reggio Calabria), Francesco Cirillo (Rovereto)CRONO: Daniele Di Resta (Roma 2)
MARCATORI: 1’30” Borja Blanco (M), 1’40” Canal (L), 9’10” Jonas (M), 15’55” Duarte (M) del p.t.; 1’41” Rogerio (L), 5′ Duarte (M), 16’44” Canal (L), 18’38” Follador (M) del s.t.
AMMONITI: Pedotti (L), Caputo (L), Putano (L), Saiotti (L)
NOTE: spettatori 2000 circa.
FINALE | GARA-1 (venerdì 31 maggio)
Alter Ego Luparense-Marca Futsal 2-3

FINALE | GARA-2 (mercoledì 5 giugno)
Marca Futsal-Alter Ego Luparense 5-3

FINALE | GARA-3 (venerdì 7 giugno, ore 20.30, differita RaiSport 2 h.22.30)
Marca Futsal-Alter Ego Luparense (Zoppas Arena, Conegliano)

FINALE | EV.GARA-4 (mercoledì 12 giugno, ore 20.30, diretta RaiSport 2)
Alter Ego Luparense-Marca Futsal (PalaInfoplus, Bassano del Grappa)

FINALE | EV.GARA-5 (venerdì 14 giugno, ore 20.30, diretta RaiSport 2)
Alter Ego Luparense-Marca Futsal (PalaInfoplus, Bassano del Grappa)

 

PLAYOFFS 2013 | IL QUADRO COMPLETO

QUARTI DI FINALE (4-9-11 maggio)
2) ALTER EGO LUPARENSE-7) KAOS FUTSAL 2-1 | 3-3 (D)
1) ASTI-8) PESCARA 2-2 | 7-0 (A)
4) COGIANCO GENZANO-5) MARCA FUTSAL 2-3 | 2-4 (B)
3) LAZIO-6) ACQUA&SAPONE FIDERMA 1-3 | 4-0 | 3-6 (C)
SEMIFINALI (17-22 maggio)
ASTI-MARCA FUTSAL 2-2 | 2-3 (X)
ALTER EGO LUPARENSE-ACQUA&SAPONE FIDERMA 4-4 | 3-0 (Y)
CLASSIFICA MARCATORI PLAYOFF

6 RETI: Merlim (Alter Ego Luparense)
5 RETI: Patias (Asti)
4 RETI: Chaguinha (Acqua&Sapone Fiderma), Bertoni, Duarte (Marca Futsal), Canal (Alter Ego Luparense)
3 RETI: Bacaro (Lazio), Hector (Acqua&Sapone Fiderma), Fortino (Asti), Nora (Marca Futsal)
2 RETI: Borja Blanco, Jonas, Follador (Marca Futsal), Mauricio (Cogianco Genzano), Foglia (Lazio), Zanchetta, Caetano (Acqua&Sapone Fiderma), Saiotti, Rogerio (Alter Ego Luparense)
1 RETE: Lima, Ramon, Corsini, Kiko, Cavinato (Asti), Nicolodi, Canabarro (Pescara), Ercolessi, Wilhelm (Marca Futsal), Crema, Everton (Cogianco Genzano), Honorio, Pedotti (Alter Ego Luparense), Kakà, Laion, Andrè Ferreira, Jeffe (Kaos Futsal) Silveira, Murilo Ferreira (Acqua&Sapone Fiderma), Tostao, Ja. Salas, Dimas (Lazio)
AUTORETI: Borja Blanco (Marca Futsal) pro Alter Ego Luparense

 

Divisione Calcio a Cinque

fonte: Divisione Calcio a Cinque – www.divisionecalcioa5.it

Condividi