Savoia-Latte Dolce, le dichiarazioni di Mazzamauro ed Aronica dopo il match

Queste le dichiarazioni dei protagonisti di Savoia-Latte Dolce al termine della gara disputata al Giraud:

ALFONSO MAZZAMAURO (presidente onorario Savoia):

“Non ho mai avuto paura che potessero pareggiare, forse solo un po’ di preoccupazione su quella punizione dal limite alla fine. Abbiamo giocato contro una grande squadra, venuta qua a giocare a viso aperto, ma non direi che ci hanno messo in difficoltà. Se lo spogliatoio resta così unito, non c’è bisogno di altri acquisti, ma se me li chiedono allora faremo qualcosa. Solo contro il Latina non abbiamo proprio giocato, poi abbiamo sempre fatto ottime partite. Ora stiamo trovando continuità, quella sosta e i casi di Covid ci hannno tagliato le gambe. Questa è una squadra forte, che gioca bene. Il ritorno di Melillo è importantissimo, quando non giocava era perché non era in forma. Siamo una squadra umile nonostante i nomi che ci sono, dobbiamo prendere solo un po’ di fiducia. La vittoria del Latina? Non l’ho vista, ma mi dicono non abbia dominato, mi fa strano che l’Afragolese abbia preso tre gol perché sono una grande squadra. Credo che loro, noi, Monterosi e Nocerina siamo le squadre più forti del campionato, penso che la vittoria ce la giocheremo in quattro o cinque”.

SALVATORE ARONICA (allenatore Savoia):

”Sappiamo soffrire e questa è un’arma in più. L’avversario oggi aveva blasone e i ragazzi si prestano a tutte le situazioni di gara. Le vittorie danno entusiasmo e restituiscono fiducia, ma c’è ancora da lavorare. Modulo? In base alle caratteristiche degli avversari decido se schierarmi a tre o a quattro in difesa. Mercato? Sicuramente un centrocampista arrivera e anche un difensore over. Sono d’accordo col presidente che le squadre candidate alla vittoria sono le prime quattro attuali, quindi stanno rispettando le aspettative, forse solo le due squadre di Sassari stanno deludendo un po’, ma il campionato è ancora lungo. Ci tengo a mandare un saluto a Badje che si è operato perché si è rotto il setto nasale e mi auguro che possa tornate presto tra di noi”.